Home / Mototurismo / Ristoranti / Tra l’altopiano ibleo e il mare, 4 ristoranti a Ragusa.

Tra l’altopiano ibleo e il mare, 4 ristoranti a Ragusa.

Ormai è risaputo, la moto è il mezzo migliore per spostarsi da un tavolo all’altro. Eccoci quindi in giro per la Sicilia del sud, in cerca di 4 ristoranti a Ragusa e dintorni. Bikers approved naturalmente.

Chi segue abitualmente queste pagine sa che ogni qualvolta se ne presenti l’occasione saltiamo in moto e puntiamo decisamente verso il profondo sud della Sicilia, in quel triangolo Ragusa – Scicli – Modica, patria del barocco e patrimonio Unesco. Che, detto tra noi, va bene il tour sulle tracce del commissario Montalbano, va bene la street art di Festiwall, va bene l’acqua cristallina del litorale che va da Scoglitti a Pozzallo, ma siamo sinceri, la vera ragione che ci porta spesso e volentieri da quelle parti è che altrimenti… dimagriamo e la perdita di peso ci scombussola il setting delle sospensioni, l’equilibrio e il grip della moto. Quindi, dopo aver testato 4 ristoranti dietro casa in Toscana, e 4 sul golfo del Tigullio, è la volta di andare alla scoperta di 4 ristoranti a Ragusa.

 

Enzo a Mare – loc. Punta secca, Santa Croce Camerina

Visto che abbiamo nominato il commissario più amato d’Italia non possiamo che cominciare dal “suo” ristorante. A dire il vero è a una trentina di km da Ragusa,  dobbiamo scendere verso il mare lungo la SP25 verso Marina, dopodiché basta seguire le indicazioni turistiche per Punta Secca e “Casa di Montalbano”, che ormai è una specie di monumento nazionale.

Fatti i doverosi selfie di fronte alla celeberrima terrazza, basta fare cento metri a piedi e oltrepassato il faro trovate la altrettanto celebre struttura blu e gialla di Enzo a Mare. C’è da dire che il posto merita a prescindere, si mangia in veranda col rumore della risacca sotto i piedi, e la sera si può godere di un bel tramonto.

4 Ristoranti a Ragusa: Enzo a Mare, il ristorante del commissario Montalbano

 

La signora Nunzia vi accoglierà con cortesia e vi consiglierà per il meglio. Normalmente non siamo grandi estimatori dei menù di pesce, confessiamo più per un problema “tecnico” che di gusti (leggi: la fastidiosa perdita di tempo a schivare le lische), ma ci siamo fatti ammaliare da un’insalata di mare e dal pescespada alla siciliana, il tutto annaffiato da un vino bianco fresco e leggero, smaltibile con due passi in spiaggia, che non ha messo a rischio la patente durante il rientro. Gioia per il palato, quantità oltre la media, e ottimo prezzo, cose non scontate laddove l’improvvisa notorietà di un luogo potrebbe indurre nella tentazione di cavalcare facilmente l’onda.

 

La Bettola – Largo Camerina 7

Qui si cambia completamente registro, siamo in pieno centro storico di Ragusa Ibla a uno sputo dalla bellissima piazza San Giorgio.  Ci si può arrivare tranquillamente in moto (escluso sabato e domenica dopo le 20), ma il consiglio è di salire a piedi lungo il dedalo di viuzze che il calar della sera trasforma in una specie di presepio.

4 Ristoranti a Ragusa: dentro il presepio dei vicoli di Ibla

 

La prima volta che si siamo stati fummo attratti dalle tovaglie a quadrettoni bianchi e rossi, nell’immaginario collettivo sinonimo di qualità. E infatti.
Pochi fronzoli e molta sostanza, il locale è piccolo, ma la piazzetta esterna è deliziosa. Greta e Laura slalomeggiano tra i tavoli, il babbo Paolo in cucina, menù semplice e ruspante, e una lavagnetta appesa con i piatti del giorno e relativi prezzi.

Stupiti? E allora sappiate anche che il coperto non si paga, insomma che dire, rapporto qualità prezzo imbattibile.

 

La Taverna del Lupo – Piazza dei Cappuccini 22

In una bella piazzetta a due passi da uno dei tre ponti che uniscono il centro storico di Ragusa Superiore alla parte più nuova della città verrete accolti dal signor Giuseppe, persona di altri tempi dai modi signorili quasi aristocratici.
(aperta parentesi: appena di là della strada c’è il panificio Giummarra dove fanno delle scacce che lèvati!, chiusa parentesi),

4 Ristoranti a Ragusa: la Taverna del Lupo

 

Anche qui l’ambiente è raccolto e ben curato (sempre meglio prenotare), con una mini libreria a disposizione, e un tavolo per gli innamorati nello spazio ricavato in una alcova. Abbiamo preso una spettacolare caponata coi polipetti, e i mitici spaghetti alla donnalucatese, con pomodorini e acciughe, spolverati da abbondante… pan grattato.

 

Cioè, tanto per capirsi: le porzioni in foto sono singole. Non si capisce come sia possibile che l’intera popolazione sicula non sia più larga che lunga. (pssst… per chiudere in bellezza fatevi portare un bicchierino di lumìa)

 

Delicatessen in drogheria – Via Archimede 32

La strada è nella parte moderna di Ragusa, invero piuttosto anonima, bisogna parcheggiare la moto  da qualche parte nel controviale di fronte, e insomma da fuori non sembra un locale così attraente. Poi però entri e ti trovi in un ambiente caldo e di fronte a un bancone pieno di salumi, formaggi, frutta e verdure dall’aria genuina, e persone che fanno la spesa. In effetti è una drogheria con annesso ristorante. O viceversa.

4 ristoranti a Ragusa: il banco con le prelibatezze di Delicatessen

 

Che basta andare nell’altra stanza e ci sono i tavoli, anche conviviali, e dove sarete accolti da Marco, il titolare, sognatore dalla mente aperta, e dal suo bellissimo staff.
L’ambiente ricorda, volutamente, l’interno di una valigia, di quelle di cartone con le quali partiva chi da qui emigrava verso il nord, ma che oggi è simbolo di un ritorno alla terra di origine.

Delicatessen in drogheria: la stanza adibita a ristorante conviviale, praticamente l’interno di una valigia.

 

Materie prime a chilometro zero e massima attenzione nelle proposte, dai panini gourmet (spettacolari!) alla gastronomia del giorno (consigliato l’assaggio di 5 prodotti a scelta), dalle insalate, alle bruschette, ai dolci, con ampia possibilità di scelta anche per i vegetariani e gli allergici al glutine. E non possono mancare ottime birre artigianali. Last but not least – come dicono quelli colti – per ingannare l’attesa troverete sul tavolo giochi, rompicapo, e matite per disegnare sulle tovagliette. Marco le conserva, e le più belle vengono esposte.

Ah, se ci andate ditegli che vi mando io, lui sarà contento e farà piacere anche a me.

 

Prego, accomodatevi:

Trattoria La Bettola, Largo Camerina 7, Ragusa. Tel. 0932 653394
La Taverna del Lupo, piazza dei Cappuccini 22, Ragusa. Tel. 0932 765280
Enzo a Mare, lungomare A. Vespucci, loc. Punta Secca, Santa Croce Camerina. Tel. 339 3683895
Delicatessen in drogheria, via Archimede 32, Ragusa. Tel. 0932 1910551

 

Check Also

Masseria Il Frantoio Ostuni-1

Masseria Il Frantoio di Ostuni, dove gli ospiti non sono solo un numero

La masseria Il Frantoio si trova ad Ostuni, presso la ss16, immersa in una campagna di terra rossa popolata da ulivi secolari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *