Ristorante La Piana, tradizione lombarda senza fronzoli

Perfettamente equidistante fra Como, Lecco e Milano, il Ristorante La Piana, offre la vera cucina tradizionale lombarda

Sarà forse perché posto in un crocevia ideale fra Milano e le due città lacustri del Lario, ma il Ristorante La Piana ben rappresenta le tradizioni tipicamente di terra della migliore cucina Milanese con quella di pesce del lago di Como.

Ecco quindi che nei 30 anni di attività, dapprima a Castello Brianza e ora a Carate Brianza, il ristorante dello chef patron, Gilberto Farina, ha conservato la cultura di una cucina tipica, con qualche piccola personalizzazione, ma sempre nel rispetto della migliore tradizione lombarda.

La sala esterna del Ristorante La Piana

Buoni i piatti della cucina milanese, come il “Risotto al Salto alla Milanese” o i “Mondeghili”, le tipiche polpette meneghine, e quelli del lago, come il “Pesce del Lario Grigliato” e accompagnato da polenta rustica integrale e Cipolla Rossa di Breme. Davvero speciali le “Tagliatelle al Missultit”, dove la speciale pasta fatta a mano, si amalgama con il sapore forte del pesce di lago essiccato e salato. D’altro canto se lo chef si chiama Farina, forse la locuzione latina “nomen omen” dimostra la sua fondatezza…

Lo chef patron Gilberto Farina

Ristorante del Buon Ricordo

Il Ristorante La Piana fa parte dell’Associazione Ristoranti del Buon Ricordo da 12 anni ed è al terzo piatto proposto (si cambia ogni 5 anni).

Ricordiamo che l’associazione promuove la tipicità della cucina regionale italiana e i ristoranti per esservi ammessi devono superare una rigorosa valutazione. Fondata nel 1964 da un ristretto gruppo di 12 soci, oggi annovera ben 108 ristoranti di cui 10 all’estero.

Al “Menù del Buon Ricordo” di ogni ristorante è abbinato come souvenir, un vero e proprio piatto in ceramica di Vietri con dipinta la specialità preparata in quel locale. Quello del Ristorante La Piana è dedicato alle Tagliatelle al Missultit.

Le mitiche Tagliatelle al Missultit

Il resto del menù è dedicato alla territorialità anche con l’utilizzo di prodotti locali, tra cui formaggi e insaccati (buonissimi i formaggi della Valsassina), ma anche alla stagionalità. A dimostrazione che è l’eccezione a fare la norma, c’è la Cassœula di Ferragosto, decisamente inusuale in quanto si tratterebbe di un piatto invernale.

I Mondeghili

Il prezzo medio di un pasto è tra i 40/45 Euro vini esclusi.

Ristorante La Piana

Via Pietro Zappelli 15

20841 Carate Brianza (MB)

0362 909266

Carate Brianza è una graziosa cittadina. Questa è piazza IV Novembre con la Chiesa dei Santi Ambrogio e Simpliciano

Check Also

Ristoranti Buon Ricordo: salgono a 108 i locali associati

Dal 1964 portabandiera della cucina regionale italiana, l’Unione Ristoranti Buon Ricordo, è sinonimo di qualità gastronomica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *