Home / Mototurismo / Ristoranti / Birrificio Baladin Milano

Birrificio Baladin Milano

È stato da poco inaugurato Baladin Milano, il primo locale Baladin nella città del Biscione.

Dopo i necessari lavori di ristrutturazione nel preesistente locale di Via Solferino, 56 (angolo Bastioni di Porta Nuova), il nuovo Baladin Milano è pronto per farsi conoscere al pubblico milanese, ma non solo…

Baladin, birrificio storico e punto di riferimento nel mondo della birra artigianale italiana è arrivato anche nel capoluogo lombardo con tutto il suo mondo e il suo stile “Baladiniano” di interpretare il gusto.

Teo Musso alla mescita
Teo Musso alla mescita

Certamente ai milanesi non mancavano fino a ieri occasioni per gustare le birre (principalmente in bottiglia) di Teo Musso in città, ma questa è la prima vera e propria vetrina di Baladin, dove:

  • si può conoscere meglio il mondo Baladin, fatto di birra ma non solo

  • si possono bere le birre Baladin anche alla spina (ci sono 7 spine + 2 pompe)

  • dove il mondo dell’hamburger è quello di qualità, legato alla carne La Granda (Presidio Slow Food della razza bovina Piemontese)

  • dove si possono gustare le “fatate”, ovvero le oramai mitiche chips di patate, preparate al momento, aromatizzate con gusti originalissimi (dalla liquirizia all’aglio e pecorino, passando per la paprika dolce o quant’altro…)

  • dove si può gustare la “Cola Baladin”, una delle bibite analcoliche di Baladin che non contiene nessun colorante o conservante artificiale. Prodotta usando le noci di cola del Presidio Slow Food della Cola di Kenema in Sierra Leone.

Ma Baladin Milano è anche molto altro. Una carta delle birre ospita infatti a rotazione etichette di birrifici selezionati appositamente da Teo. Non mancano neppure le serie a tiratura limitata a marchio Baladin della “Riserva Teo Musso”.

La cucina è aperta dalle 12 e fino alle 2 del mattino no-stop, tutti i giorni. L’offerta è quella della piccola ristorazione, in una sorta di contaminazione tra gli altri locali Baladin in Italia, ma con

qualche caratterizzazione territoriale per non dimenticare la tradizione gastronomica della città che ci ospita…

La birra, naturalmente, si abbinerà perfettamente…

Le proposte per il pranzo varieranno leggermente da quelle per la cena, per consentire anche una pausa-lavoro a prezzi e a tempi più contenuti.

 DSC_9123

Gli ambienti del locale di via Solferino 56 sono stati “Baladinizzati”, ovvero rispecchiano lo stile Baladin. Adesso si può varcare la soglia ed entrare veramente nel mondo Baladin.

Grazie alla collaborazione, oramai affinata nel tempo, di Teo con Marina Obradovic, e del suo staff creativo, il locale milanese possiede per intero quella che ci piace definire l’anima Baladin.

DSC_6266 (531x800)Un bel locale dove stare insieme, dove condividere momenti davanti a una buona birra.

Baladin Milano si sviluppa su due piani, pochi passi oltre il bancone si scende infatti al piano di sotto dove si ha quasi l’impressione di “bere la bevanda proibita”…sì, perché il filo conduttore dei decori è quello delle atmosfere a cavallo degli anni Venti e Trenta – gli anni del pieno proibizionismo, quando erano banditi fabbricazione, vendita, importazione e trasporto di alcool – con influenze d’arte russa, luci soffuse, e…

Niente paura, non si tratta di un bar illegittimo…ma di un locale un po’ retrò, un po’ chic e con un po’ di humor…Adesso sta a voi viverlo!

Baladin Milano

Via Solferino, 56 (angolo Bastioni di Porta Nuova)

Telefono: 02 659 7758

Facebook (facebook.com/baladin.milano)

Follow on Twitter @baladinmilano

#BaladinMilano

Il locale ha una rete wi-fi ed è dog-friendly

 ILBIRRIFICIO AGRICOLO BALADIN

Il birrificio Baladin nasce come brewpub (produzione e mescita diretta) nel 1996 per opera del suo fondatore e mastro birraio Teo Musso. Da subito l’obiettivo è stato produrre un prodotto molto caratteristico sia nel gusto che nell’immagine con lo scopo di imporsi nel mondo della ristorazione italiana di alto livello. Baladin, ha da sempre contribuito alla diffusione della cultura della birra artigianale italiana divenendone ambasciatore riconosciuto globalmente. Da Gennaio 2012 è divenuto un birrificio agricolo con lo scopo di assumersi la responsabilità dell’intero ciclo di produzione delle proprie birre, partendo, ovviamente, dalla terra e dalle materie prime che da essa vengono generate. L’obiettivo finale, perseguibile attraverso la produzione e vendita delle birre Baladin è di sostenere completamente questo ciclo, producendo non solo ricchezza ma anche valori etici. Il malto d’orzo viene prodotto nei terreni in Basilicata mentre parte del luppolo in una piantagione sperimentale in Piemonte. L’autonomia non è ancora completa ma le prospettive di sviluppo tendono a perseguirla entro pochi anni. Il birrificio agricolo Baladin si sviluppa su di una superficie di 3.000 metri quadrati con una produzione annua di circa 10.000 ettolitri suddivisi oltre 30 tipologie di birra. Nell’ottica di divenire il primo birrificio artigianale autonomo al mondo, molta attenzione viene prestata alla ricerca dell’indipendenza energetica. Anche dal punto di vista distributivo la birra viene commercializzata direttamente attraverso una società di distribuzione di proprietà. Il mercato principale è quello italiano ma l’interesse di distributori stranieri stanno rapidamente favorendo la crescita dell’export in tutto il mondo.

BALADIN_mILANO_insegne.cdr

 

 

 

Check Also

Alla ricerca di 4 Ristoranti in Toscana

Sull’onda di una fortunata trasmissione tv siamo andati in cerca di 4 ristoranti in Toscana per coniugare curve e cibo. Cecchini, Nandone, Acquacheta, Filetto. Prenotate gente, prenotate.

One comment

  1. la Cola Baladin è semplicemente la bibita più buona del mondo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.