Ducati Monster 821
Ducati Monster 821

Ducati Monster 821, la nostra prova su strada!

Entrare nel mondo Ducati con una moto vera e divertente, questo è quanto offre la nuova Naked della casa bolognese. La nuova Ducati Monster 821 Dark costa 10.240 euro. 

foto di Amedeo Roma

Sono passati circa venti anni da quando venne presentata la prima Monster, un modello che è sempre stato fonte di grossi apprezzamenti da parte degli appassionati, oltre di grandi successi commerciali. La ricetta è semplice, un bel telaio a traliccio, motore bicilindrico ad elle, sovrastrutture minimaliste e attillate; tutto ovviamente rigorosamente in bella vista.

Ducati Monster 821
Ducati Monster 821

Questa nuova versione Monster 821, va a sostituire il modello 796, quindi è l’entry level nel mondo nella piccole della casa bolognese. Inoltre è possibile averla, senza sovrapprezzo, in versione depotenziata 35 kW per rientrare nei limiti della patente A2.

La tecnica di base è ovviamente nel DNA di Ducati, quindi il motore è il bicilindrico ad elle di 821 cc, ora con raffreddamento a liquido contro il modello da 796 che aveva quello ad aria. Il motore Testastretta 11°, pur essendo comune ai modelli Hypermotard e Hyperstrada, è stato modificato proprio per la 821, quindi cambia l’albero motore, che lavora su bronzine abbandonando i cuscinetti a rulli. Bel salto in avanti per quanto riguarda le prestazioni, che passano da 87 cv a 8.250 giri/min. ai 112 cv a 9.250, e anche la coppia sale passando da 8 kmg a 6.250 giri/min. ai 9,1 a 7.750 giri.

Ducati Monster 821
Ducati Monster 821

Il cambio è a sei rapporti, mentre la frizione è in bagno d’olio con APTC, che oltre a ridurre lo sforzo sul comando alla leva, funge anche da antisaltellamento.

Rinnovato anche il telaio, che rimane sempre in traliccio in tubi d’acciaio, ma ora è fissato direttamente alla testa del motore, che pur risparmiando qualche chilo, aumenta la rigidità torsionale del doppio rispetto al modello precedente. Nuovo anche il forcellone, ora bi-braccio, e si accorcia anche il passo da 1.511 a 1.480 mm (-30 mm). Il reparto sospensioni è composto da una forcella a steli rovesciati da 43 mm (senza regolazione), con una escursione di 130 mm, mentre il mono posteriore è regolabile sia nel precarico molla sia nell’estensione, con una escursione di 140 mm. L’impianto frenante, doppi dischi Brembo da 320 mm all’anteriore, su cui agiscono pinze radiali monoblocco a quattro pistoncini, mentre al posteriore singolo disco da 245 mm con pinza a due pistoncini. Di serie, c’è l’ABS di fornitura Bosch 9MP. La bilancia si ferma a 205,5 kg in ordine di marcia, mentre il serbatoio ha una capienza di 17,5 litri.

Ducati Monster 821
Ducati Monster 821

Da segnalare, come ormai sta estendendosi sui vari modelli Ducati, anche la Monster 821 necessita della registrazione delle valvole ogni 30.000 chilometri.

 

Check Also

Triumph Street Scrambler 900: impressioni su strada

Bella, con fascino old style e facile da guidare: questa in sintesi la Triumph Street …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.