Home / Moto / In diretta dal Salone EICMA 2014: le novità Aprilia e Ducati

In diretta dal Salone EICMA 2014: le novità Aprilia e Ducati

Il salone EICMA apre i battenti, tante le moto da vedere, toccare. Alcune sono state appena presentate al salone INTERMOTO, altre sono vere e proprie novità. 

Il salone del motociclo di Milano è uno di quegli appuntamenti che non bisogna rinunciare, ammirare le moto con cui sognare nuovi viaggi, nuove destinazioni. La passione per le due ruote è una forma di “droga” pulita, che non fa male, se si ha l’accortezza di farne il giusto uso.

Gustatevi le moto.

APRILIA

Dal marchio Veneto arriva l’interessante novità della tutto-terreno Caponord, ora in versione Rally, che ne accresce le sue già ottime potenzialità verso lunghi ed avventurosi viaggi.

Caponord 1200 Rally

Appena presentata al recente salone di Colonia, è sicuramente la moto più interessante nello stand della casa Veneta, per chi ama viaggiare. La nuova versione Rally aumenta le potenzialità di raggiungere mete sempre più lontane ed insidiose, e rende ancora più giustizia al precendente modello   Caponord. Spariscono i cerchi in lega, arrivano dei nuovi a raggi con l’anteriore da 19”, più adatto ai terreni off-road; si arricchisce di telaio di protezione del motore su cui sono installati anche dei faretti supplementari a LED e di un nuovo parabrezza maggiorato.

Caponord 1200 Rally
Caponord 1200 Rally

Di serie anche le borse rigide con cover in alluminio. Il motore rimane il collaudato bicilindrico a V da 1200 cc, in grado di erogare la potenza massima di ben 125 CV. Come tutti gli ultimi prodotti Aprilia, la componente elettronica è particolarmente completa, quindi  ride-by-wire (tre mappe), tracion control, crusi control e ABS. Non mancano le rivoluzionarie sospensioni semi-attive ADD (Aprilia Dynamic Damping), in grado di auto-tararsi secondo le condizioni di guida.

Qui la nostra recente prova del modello Caponord 1200: http://www.moto-ontheroad.it/moto/aprilia-caponord-1200-travel-pack/

 

Caponord 1200 Rally
Caponord 1200 Rally

DUCATI 

Il marchio bolognese ha già sfornato molto in questi ultimi mesi, con la novità assoluta della nuova Scrambler, a Milano svelerà maggiori dettagli sul nuovo Testastretta a fasatura variabile (DVT). Arriva anche la seconda generazione del modello Ducati Multistrada 1200S.

Multistrada 1200 S

Seconda generazione per un modello di grande successo, il nuovo Multistrada 1200S, ora equipaggiata con il nuovo motore Testrastretta DVT a fasatura variabile. Aggiornamenti anche per la ciclistica ed elettronica, è un leggero ma visibile ritocco all’estetica.

Ducati Multistrada
Ducati Multistrada

La posizione in sella è leggermente rivisitata, per aumentare il confort di marcia, ora la sella è regolabile in due altezze diverse (825 e 845 mm); il manubrio è a sezione variabile ed è installato su silent-block pe ridurre le vibrazioni. Cambiano anche le pedane, ora rivestite per adattarsi meglio ai percorsi off-road. Il passeggero ora viaggi più comodo, grazie alla sella più ampia e meno rialzata, e non mancano alcuni comodi dispositivi per i viaggi come il parabrezza regolabile con una sola mano o le due prese 12v (sotto la sella e nella zona anteriore).

Il peso cresce leggermente ed arriva a 232 in ordine di marcia. Il nuovo propulsore è in grado di erogare ben 160 Cv a 9.500 giri/min, mentre la coppia massima si attesta a ben 136 Nm a 7.500 giri.

 

Ducati Multistrada
Ducati Multistrada

Scrambler 

Si amplia la gamma di moto proposte da Ducati, in un segmento praticamente nuovo per il marchio bolognese, scontrandosi quasi esclusivamente con le moto prodotte da Triumph, con i vari modelli CLASSICS. La Scrambler è una moto affascinante, che intende creare una modo, un attaccamento al mondo delle due ruote diverso, in maniera semplice ma gratificante.

Scrambler
Scrambler

Non cambia ovviamente la8 tipologia del motore, quindi bicilindrico ad elle di 803 cc, lo stessso della nuova Monster 796, che eroga la potenza di 75 Cv; anche il telaio è un classico traliccio. I freni hanno pinze Brembo e c’è l’ABS di serie. Quattro sono le versioni disponibili, Scrambler Icon, Scrambler Classic, Scrambler Urban Enduro e Scrambler Full Throttle. I prezzi partono da 8.490 euro per la versione Icon.

Per saperne di più: http://www.moto-ontheroad.it/moto/news-moto/salone-di-colonia-2/

 

Check Also

La nuova Suzuki V-STROM 1050: déjà-vu di classe

Presentata a EICMA la Suzuki V-STROM 1050. La linea si ispira alla storica DR-BIG, sale la potenza massima a 107,4 Cv. Importanti novità per l’elettronica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *