In California (USA) per ammirare la sequoia

foto Claudio Falanga

Forse non tutti sanno che gli esseri viventi più anziani del mondo si trovano in California, all’interno dei parchi nazionali di Sequoia, Yosemite, Redwoods e Muir Woods. Guardare da vicino le sequoie, toccarle o semplicemente farsi una fotografia sentendosi quasi schiacciati dall’imponenza della natura è un’esperienza unica ed un vero e proprio must per i visitatori.

In California è possibile ammirare due diverse specie di sequoia: la sequoia gigante e la sequoia della California.La sequoia gigante è l’albero più grande del mondo in termini di volume, può raggiungere gli 85 metri di altezza ed avere un diametro di oltre 9 metri, mentre la sequoia della California è l’albero più alto al mondo e può raggiungere i 115 metri di altezza. Non si hanno informazioni certe sulla longevità di questi alberi, ma gli studi effettuati permettono di stabilire, che l’età massima raggiunta  è di circa 2200 anni.

L’abuso edilizio dell’ultimo ventennio e di conseguenza il grosso disboscamento, ha indotto l’opinione pubblica a salvaguardare questo patrimonio naturale. Le sequoia sono oggi protette in diversi parchi della California.

I parchi californiani dove ammirare la sequoia

Il Sequoia National Park
Il Sequoia National Park

Primo fra tutti il Sequoia National Park, vero e proprio tesoro, che può essere abbinato alla visita del vicino King’s Canyon Park. Qui l’impatto con le sequoia è veramente sorprendente. Arrivando in auto lungo la Generals Highway si comincia a salire lentamente districandosi tra una fitta vegetazione. Poi, lo scenario si fa più verde e scuro e la foresta diventa  fitta  e meno arida. Dopo aver superato qualche sequoia di dimensione “normale” compare la scritta “Giant Forest”, e il visitatore rimane senza parole di fronte a questo spettacolo della natura.

All’interno del parco è possibile vedere da vicino il famoso General Sherman, la sequoia gigante più alta del mondo (85 metri). Per la visita è necessaria almeno una giornata, un buon luogo per soggiornare nei pressi del parco è la vicina località di Three Rivers, che offre diversi ristoranti e strutture ricettive. Dopo la visita del parco si possono visitare le sequoia giganti presenti nello Yosemite National Park, nella zona di Mariposa, Tuolumne Grove e Mercede Grove. Noi ci siamo stati e vi posiamo assicurare che l’emozione di vedere questi giganti dal vivo è indimenticabile (leggi il servizio)

Per ammirare invece la sequoia della California bisogna andare sulla North Coast a circa 4 ore da San Francisco. Situato di fronte al Pacifico, il Parco nazionale di Redwood è un posto veramente magico. Deve il suo nome alla specie di sequoia che protegge: coast redwood (Sequoia sempervirens), così chiamata per il colore rossastro del legno. Nei 45.500 ettari di questo parco sono salvaguardate il 45% delle sequoie della California esistenti. Il parco tutela inoltre un’ampia zona che comprende 60 chilometri di coste incontaminate, oltre a numerose specie animali a rischio come i pellicani bruni, le aquile di mare, i salmoni reali e i leoni marini.

L’UNESCO, riconoscendone il raro ecosistema, ha inserito il parco tra i Patrimoni dell’umanità.

Per chi si trova a San Francisco e non ha molto tempo, una gita giornaliera al parco di Muir Woods è la soluzione migliore per vedere le sequoia. Il parco si trova solamente a 11 miglia a nord del Golden Gate Bridge ed è raggiungibile con i mezzi pubblici.

Check Also

Mugello Rally 2020: un evento divertente, da non perdere

Appuntamento imperdibile 1 e 2 agosto 2020 per la Mugello Rally 2020 lungo le strade dell’Appennino toscano.  Asfalto, sterrato, e corsi di guida

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.