" "

Riapre la pista di Maggiora, il motocross mondiale ritrova un pezzo di storia.

Il sogno che diventa realtà, la gloriosa pista di Maggiora (Novara) riapre i battenti e lo fa in grande stile rientrando a pieno titolo nel circuito mondiale motocross.

Grazie a Paolo Schneider e Stefano Avandero, a capo della SCHAVA s.r.l, la pista piemontese “Mottaccio del Balmone” ospiterà, nei prossimi anni, i più importanti eventi del motocross mondiale. Una lunga serie di appuntamenti, concordati direttamente con Youthstream, società che organizza il mondiale motocross,  che inizierà nel 2013 e continuerà sino al 2021. Potremmo dire inizio con il botto perché, a soli nove mesi dall’inaugurazione, e più precisamente il 9 giugno 2013,  Maggiora ospiterà il Gran Premio d’Italia del Mondiale Motocross MX1/MX2. Un appuntamento che si ripeterà annualmente sul circuito novarese. Ma questo è solo l’inizio, si perché nel 2016, sempre su questo circuito,  è previsto l’evento più atteso dal mondo del motocross internazionale, il Motocross delle Nazioni. Un appuntamento che, casualmente, cade proprio a trent’anni esatti dall’edizione del 1986, che si è corsa sulla pista di Maggiora. Un’edizione del Motocross delle Nazioni che si ripeterà nel 2021. Insomma un’altro “tassello” importante per il motocross italiano che riconferma, alla grande, una delle piste più belle del circuito mondiale. Pista e terra piemontese sulla quale hanno corso campioni del calibro di Johnny O’Mara, Eric Geboers, Stephan Everts, Jean Michel Bayle, Ricky Johnson, David Bailey, Alex Puzar, Trampas Parker, Michele Fanton, Michele Rinaldi . . . e moltissimi altri, se dovessimo citarli tutti dovremmo riempire moltissime pagine. Pagine di storia del motocross mondiale che continueranno ad essere scritte dall’anno prossimo, anche grazie alla pista del Mottaccio del Balmone.

Il nuovo circuito di Maggiora sarà presentato alla stampa e al pubblico nei giorni del 12/13/14 ottobre. Venerdì 12, dalle ore 12 ,ci sarà l’apertura ufficiale, alla presenza delle autorità, degli ospiti e degli organizzatori i piloti del presente e del passato potranno saggiare il terreno del Mottaccio del Balmone direttamente con le loro moto ufficiali. Molte le adesioni tra le quali  Michele Rinaldi, Alex Puzar, David Philippaerts, Paulin Gautier e il campionissimo Antonio Cairoli. Ma molti altri rider stanno confermando la loro presenza e si prevede una bella rimpatriata storica. In serata, è poi prevista la presentazione del programma delle manifestazioni future e dello sviluppo dei lavori, già pianificati, per la ricostruzione del circuito.

Il sabato 13 e domenica 14 saranno due giornate aperte al pubblico, nelle quali ci sarà la possibilità di girare sulla nuova pista, ma solo per i primi cento fortunati che si iscriveranno compilando l’apposito modulo che si può scaricare qui  www.offroadproracing.it .

Non ci resta che darci appuntamento a Maggiora per rivivere insieme i luoghi e  le emozioni che hanno fatto grande la storia del motocross.

Check Also

Mondiale Motocross – A Kegums ancora Carioli ed Herlings.

Kegums, Lettonia, una pista veloce e sabbiosa in superficie che nasconde molte insidie. Qui è disputata l’undicesima prova del Mondiale Motocross 2013. Novità delle novità, Cairoli ed Herlings dominano nelle rispettive categorie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.