Prova su strada Interfoni Midland BT-NEXT

testo e foto Ulderico Falanga

La domanda che ogni mototurista si pone di fronte alle continue lamentele della propria compagna di sella annoiata dai lunghi silenzi tra una pausa in moto e l’altra, è la seguente: rimanere fedeli al sound della propria moto o dover ascoltare le chiacchiere della propria zavorrina?

Questo dubbio sicuramente è balenato nella mente di molti amici motociclisti. Noi di Moto On The Road abbiamo viaggiato in coppia per potervi raccontare i vantaggi e gli svantaggi dei nuovi interfoni Midland BT-NEXT.

Style:

Il prodotto si presenta in un cofanetto molto ben realizzato e corredato di libretto di istruzioni. All’interno si trova l’interfono, il caricabatteria con presa usb e da muro, un attacco per caschi integrali e uno per modulari. La dotazione prevede anche dei ricambi; il microfono e le cuffiette dello stesso.

Tutte le fasi di montaggio dell’interfono su casco sono ben descritte sul libretto di istruzioni come tutti i settaggi dell’apparecchio singolo e di come abbinarlo ad un altro della stessa serie.

L’interfono infatti può essere utilizzato anche singolarmente come radio, trasmettitore mp3 e in bluetooth con il cellulare.

IMG_2532

I tasti di comando sono pochi e semplici da trovare anche con i guanti. Molto valida la funzione che fa aumentare il volume della radio con il salire del rumore provocato dalla moto e la fa diminuire col calare della velocità.

Una volta configurati in coppia, indossando i caschi avrete subito il responso di un montaggio scorretto. Difatti la prima cosa che può darvi fastidio sono i trasmettitori posizionati vicino alle orecchie. Vi consigliamo di provarli bene prima di affrontare un uscita. Importante è anche prendere dimestichezza con i tasti senza essere in sella; vi eviterà di distrarvi nel traffico e di mantenere sempre la concentrazione nella guida.

Molto valida anche la funzione di auto inserimento della comunicazione tra i caschi, basta iniziare a parlare e gli apparecchi attivano l’audio con il casco ricevente.

IMG_2534

Abbiamo constatato che in modalità radio la ricezione è migliore al di fuori della rete autostradale o comunque a basse velocità. Nel caso siate stufi o la radio non prenda è ottima la possibilità di poter collegare un lettore mp3. Se dopo aver montato il lettore iniziasse un acquazzone il nostro consiglio è di toglierlo e di metterlo al sicuro; sia per il lettore che per l’interfono, che è si impermeabile ma che con la presa inserita lascia passare umidità nella sede dello spinotto. Una volta staccato l’mp3 il problema dell’acqua è scongiurato da un gommino posto a protezione del foro.

In conclusione il Interfoni Midland BT-NEXT ha veramente sorpreso per le molteplici funzioni ma non ha fatto cambiare idea al tester..il silenzio del motore non ha prezzo!!

C'è anche il comando remoto da posizionare sul manubrio
C’è anche il comando remoto da posizionare sul manubrio

Check Also

BMW R 18, monumentale e iconica. La prova della versione Classic.

Una moto pensata per essere simbolo di un marchio. La BMW R 18 incarna vigore e pulizia estetica, nel segno della tradizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.