Home / Moto / Prove / Motto Rambler, pantaloni per motociclisti: test on the road

Motto Rambler, pantaloni per motociclisti: test on the road

testo Carlo Nannini (Kiddo) foto Ilenia Paoletti

Nel settore dei pantaloni tecnici in jeans e cotone da moto, l’offerta si è fatta negli anni, da quando uscirono i primi con rinforzi interni in kevlar, sempre più variegata, anche se spesso difficilmente si riesce a vedere un prodotto che si differenzia dalla concorrenza.

Il catalogo di Eolo Moto, distributore esclusivo per l’Italia di Motto Wear, da questo punto di vista offre numerose interessanti novità in termini di design e stile, adattando i propri prodotti alle diverse tipologie di moto, in modo da accentuare col particolare taglio di un pantalone lo stile che accompagna la scelta del mezzo a due ruote.
Avremo così un jeans pesante e resistente (il Combat) per le muscle bike, uno grezzo e rigido ( lo Springer) per gli amanti del rock ‘n roll e delle classiche, uno un po’ fighetto e aderente (Italia) per le belle sportive nostrane.
Noi di Moto-Ontheroad, che amiamo la vita comoda anche in sella, abbiamo focalizzato la nostra attenzione su un modello che promette di affrontare i viaggi estivi nel massimo comfort e con la massima protezione: i pantaloni Motto Rambler.

FOTO 1

I pantaloni Motto Rambler si differenziano notevolmente dal solito taglio del jeans classico quanto piuttosto del pantalone coi tasconi laterali sportivo in denim, e sono piuttosto lunghi nella parte della gamba come un pantalone tecnico deve essere per non salire sopra gli stivali una volta in sella e ampi, quindi effettivamente molto comodi anche dopo una giornata passata in sella, come abbiamo potuto provare durante i cinquecento chilometri della nostra prova.
I pantaloni Motto Rambler sono giustamente alti in vita per non lasciare scoperte zone della schiena e hanno ampie tasche laterali e posteriori con chiusura a velcro molto grande e resistente, tanto che l’apertura non è immediata ma da’ una grande sicurezza di non perdere oggetti durante la marcia.

I pantaloni Motto Ramblert hanno un look militaresco: grossi tasconi e colore neutro
I pantaloni Motto Rambler hanno un look militaresco: grossi tasconi e colore neutro

foto 4I tasconi laterali sono impreziositi nella versione nera con trama a piccolissimi quadretti con un logo di Motto metallico, mentre il quinto taschino anteriore per gli spiccioli ha il logo dell’azienda ricamato. Sono piccoli vezzi non invasivi e appena frivoli che danno in realtà una percezione di un prodotto molto curato e di grande qualità, attento, pur rispettando le caratteristiche che il prodotto tecnico deve avere, alla ricerca dello stile. Perché diciamolo pure: mica tutti i motociclisti sono dei barboni!

La chiusura della patta (scusate il linguaggio poco tecnico, non saremo barboni ma neanche stilisti, comunque ci avete capito) dei pantaloni Motto Rambler è con cerniera, perfetta per le veloci soste maschili ai bordi della carreggiata anche se forse meno gradevole esteticamente.
Nella parte posteriore della gamba dietro il ginocchio e in fondo troviamo dei pratici lacci che permettono la regolazione della larghezza della gamba. Modificano il taglio dei calzoni rendendolo meno attraente visivamente una volta stretti, e quello dietro il ginocchio può dare qualche fastidio dopo diverse ore in sella ma permettono al pantalone dal taglio largo e rinfrescante durante le soste di prendere meno vento che come ben sappiamo affatica la guida.

La chiusura alla caviglia è con un laccio in velcro
La chiusura alla caviglia è con un laccio in velcro
Sempre con un laccio in velcro la regolazione alle ginocchia
Sempre con un laccio in velcro la regolazione alle ginocchia

Il cotone dei pantaloni Motto Rambler è ad alta resistenza ma molto morbido ed effettivamente leggero, nonostante le zone interne di tessuto Kevlar Du Pont a loro volta foderate cucite a protezione di glutei, fianchi, esterno coscia e ginocchia.

L'interno dei pantaloni con le protezioni alle ginocchia
L’interno dei pantaloni con le protezioni alle ginocchia

foto 9 protezione ginocchio

 

Nella parte interna della protezione antiabrasione in Kevlar troviamo l’alloggiamento con un ampio velcro delle ginocchiere CE EN 1621-2, di serie. Le protezioni sempre EN 1621-2 per la protezione dell’anca di cui vediamo il velcro sulla parte interna dei fianchi viene venduto come optional.

Una volta rimosse le ginocchiere, il pantalone Motto Rambler è lavabile in lavatrice ed asciugatrice.

Il Motto Rambler diventerà sicuramente un capo di abbigliamento essenziale per chi soffre il caldo in moto ma non vuole rinunciare a viaggiare d’estate né alla protezione del pantalone tecnico, o semplicemente cerca un pantalone di ottima qualità che si può indossare tranquillamente anche una volta scesi di sella per qualsiasi attività, dall’escursione a piedi al lavoro in ufficio senza doversi per forza cambiare, o ancora a chi semplicemente cerca per la guida un pantalone molto comodo in tutti i mesi dell’anno.

Prezzi e taglie dei pantaloni Motto Rambler

I pantaloni Motto Rambler sono disponibili nelle taglie dalla XS alla XL, costano di listino al pubblico 240,00 € ; se volete le protezioni sui fianchi – che consigliamo vivamente di inserire prima di provare la taglia – dovete sommare 24 €

Altre info su www.eolomoto.it

 

Check Also

Il Classico in Moto

Prova Mitas E-09, gli pneumatici tassellati per divertirsi in fuoristrada.

Abbiamo provato gli pneumatici Mitas E 09 in occasione di due eventi off, e ci hanno sorpresi per affidabilità e prestazioni. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *