Home / Moto / CCM GP450A: l’uovo di Colombo!

CCM GP450A: l’uovo di Colombo!

Una moto semplice e geniale che potrebbe definirsi la moto ideale da tenere nel garage di ogni appassionato. Si tratta della CCM GP450A, con propulsore BMW 450.

di Calo Nannini (Kiddo)

Certamente ognuno ha la sua idea di moto totale, specialmente da viaggio, ma se si vuole includere in questo concetto il fuoristrada vero, affrontabile solo con mezzi specialistici leggeri, la scelta si restringe molto.

Per questo l’inglese Clews Competition Motorcycle fondata nel 1971 da Alan Clews dalle ceneri di ciò che era rimasto della squadra corse BSA, propone ciò che definisce “un mezzo per lunghe distanze in ogni condizione di marcia, per ogni tipo di percorso, soprattutto senza compromessi nel fuoristrada”; una ricetta per creare la “Adventouring”, la moto-avventura più leggera mai prodotta, pensata in opposizione alle recenti maxienduro, vere granturismo piuttosto che reali tuttoterreno. Pe

Il progetto appare semplice ma geniale: il propulsore di derivazione BMW, il 450 cc 4 valvole DOHC con perno del pignone coassiale, ovvero fissato al telaio, è imbrigliato in un rivoluzionario telaio in alluminio chiamato Bond Lite costituito da parti imbullonate e incollate fra loro, senza saldature che dicono garantisca un ottimale rapporto di torsione fra rigidità e flessibilità. Il telaio costituito da 13 elementi lavorati con macchine a controllo numerico è modulare, ovvero può essere ridisegnato in alcune parti per variare le geometrie e creare modelli di moto differenti.

Il telaio della CCM GP450A
Il telaio della CCM GP450A
Telaio CCM GP450A incollato
Telaio CCM GP450A incollato
CCM GP450A il forcellone
CCM GP450A il forcellone

Il propulsore è stato rivisto in chiave touring, ovvero alla ricerca della affidabilità sulle lunghe distanze e contenimento dei consumi anche pensando alle percorrenze autostradali riducendo i giri del motore di circa 1000/gm e portando la potenza massima a 40 cv, ritenuti più che sufficienti per l’uso previsto della moto, che deve essere affidabile, facile, e assolutamente polivalente.

Il propulsore BMW 450
Il propulsore BMW 450

CCM GP450A, componentistica d’eccellenza

La componentistica è d’eccellenza: forcella Marzocchi Shiver da 45 mm con 270 mm di corsa supportata dalle belle piastre in alluminio dal pieno; mono Tractive (azienda legata alla WP) con corsa di 270 mm pluriregolabile in precarico, estensione e compressione alte e basse velocità con la possibilità di regolazione con remoto manuale oppure elettronica.

Il ponte di comando con regolazione elettronica sospensioni
Il ponte di comando con regolazione elettronica sospensioni

Anche l’autonomia, grazie a consumi ridotti (dichiarati in ordine dei 20 km/l, tantissimi se si pensa a percorrenze off road) è garantita intorno ai 400 km! La moto è una piccola cisterna viaggiante con una capacità di 20 litri di carburante distribuiti nei due serbatoi laterali in posizione classica (5 litri ciascuno) e il posteriore sottosella di 10 litri. Il rifornimento avviene tramite il pratico bocchettone posteriore dietro la sella.

foto 6

Mozzi in alluminio ricavati dal pieno, cerchi in alluminio, manubrio Renthal Fatbar, leve freno e cambio snodabili, dischi a margherita, computer di bordo, se pensiamo ad una tuttoterreno possiamo senz’altro dire che in CCM hanno voluto creare un piccolo rivoluzionario gioiello, davvero la moto che mancava.

La CCM GP 450 A è sicuramente una moto personalizzabile con i numerosissimi accessori come le selle a diverse altezze, il cupolino regolabile in altezza, il mono regolabile elettronicamente, le manopole riscaldate, i kit di borse dedicate, i kit di protezioni e infiniti altri.

CCM GP 450 A con accessori
CCM GP 450 A con accessori

Per chi fosse ancora nel dubbio che stiamo parlando davvero della moto totale, infine, diciamo soltanto che la GP 450 A è venduta, oltre che con l’omologazione con cerchi da 21”-18”, anche con quella 17”-17”, per trasformarla in una divertentissima supermotard.

CCM GP 450 A supermoto
CCM GP 450 A supermoto
CCM GP 450 A supermoto
CCM GP 450 A supermoto

Un appunto, comunque, non sarebbe Moto-Ontheroad se non lo facessimo, e ci sentiamo di rivolgere pubblicamente a CCM una domanda: ma un qualsiasi nome più bellino, non c’era prorpio il modo di darglielo a questa bellissima motociclettina, che per quello che offre, a 10.000 € ci sembra anche presa bene? Chiamatela Sergio, Carlo, Alfredo, ma trovategli un nome, per favore!

Per ogni altra informazione 

www.ccm-motorcycles.com

 

info@ccm-motorcycles.it

Check Also

GSSS

Scuola di Motociclismo C&T GSSS CORSI 2019.

I Corsi di Guida Dinamica Sicura su Strada GSSS, giungono al 14° anno di attività. Una garanzia per diventare dei veri motociclisti, per guidare in modo corretto e più sicuri su strada e in fuoristrada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.