Home / Mototurismo / Ristoranti / Simone Breda e Liana Genini insieme al Ristorante Sedicesimo Secolo

Simone Breda e Liana Genini insieme al Ristorante Sedicesimo Secolo

Chef lui, sommelier lei, dopo aver girato il mondo nei migliori ristoranti, insieme per una nuova avventura: il Ristorante Sedicesimo Secolo

Nel Parco Oglio Nord, che si sviluppa lungo il fiume Oglio e comprende ben 34 comuni delle province di Bergamo, Brescia e Cremona, una bella scoperta: il Ristorante Sedicesimo Secolo.

Il Ristorante Sedicesimo Secolo si trova a Pudiano, piccola frazione di Orzinuovi, che, per secoli, è stata contesa tra il Ducato milanese degli Sforza e la Serenissima Repubblica di Venezia. Tra torri e bastioni, Orzinuovi sorprende per i resti delle possenti mura interrotte da porte-torri fortificate e dal mastio che testimoniano l’importanza strategica e la ricchezza della cittadina, al centro di un fertilissimo territorio agricolo. Onnipresente, in questa località, è il Leone di San Marco riprodotto sia in edifici religiosi sia in quelli civili.

Simone Breda e Liana Genini insieme al Ristorante Sedicesimo Secolo
Simone Breda e Liana Genini insieme al Ristorante Sedicesimo Secolo

Il Ristorante Sedicesimo Secolo è stato aperto nel 2016, dopo varie esperienze fatte in Italia ed all’estero, dallo chef Simone Breda insieme a Liana Genini, sommelier e direttrice di sala.

Tra i suoi maestri Simone cita, in particolare, Gualtiero Marchesi e Moreno Cedroni, che lo ha spinto a liberare la fantasia e la creatività. Dopo cinque anni trascorsi in Svizzera, sempre assieme a Liana, nei ristoranti, anche stellati, di due lussuosi alberghi, Simone rientra in Italia pronto e realizzare l’avventura al Sedicesimo Secolo.

Simone e Liana hanno aperto il loro locale all’interno di un edificio del XVI secolo, che, in precedenza, aveva ospitato un ristorante specializzate in grigliate di carne. L’accoglienza è cordiale e professionale. La sala è ampia. L’arredo è rustico.

Il menu propone una cucina gourmet: consigliamo di provare senz’altro il “Menu a mano libera”, composto da sette portate consigliate dallo chef

IMG_0615

Il Sedicesimo Secolo è libero di comporre il suo personale matrimonio tra innovazione e tradizione. La cucina di Simone Breda è moderna, leggera, legata all’orto ed al territorio. Viene eseguita con padronanza di tecniche ed è proposta in modo esteticamente elegante: le salse, ad esempio, in ogni piatto, vengono versate direttamente al tavolo da Liana, perfetta padrona di casa. La stessa Liana consiglia anche il miglior vino da abbinare ai singoli piatti. Anche pane, grissini, piccola pasticceria e pasta fresca sono prodotti internamente.

Abbiamo provato la cucina di Simone ed apprezzato la presenza di Liana, che, lo possiamo confermare, stanno lasciando la loro impronta, più che positiva, nella gastronomia di questo territorio compreso all’interno del Parco Oglio Nord.

testo Giovanni Scotti,  

foto Claudio Falanga

IMG_0616 IMG_0620

Info, prenotazioni:

Ristorante Sedicesimo Secolo  

Via Gerolanuova 1, 25034,

Pudiano (Orzinuovi)

 tel 0305636125

 info@ristorantesedicesimosecolo.it 

www.ristorantesedicesimosecolo.it

Check Also

Ristorante Auberge de Montheron – Losanna (Svizzera)

Gli 850 anni di storia dell’abbazia cistercense guidano l’ispirazione della cucina creativa e contemporanea dello chef del Ristorante Auberge de Montheron

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *