Home / Mototurismo / Ristoranti / I “Produttori Moscato d’Asti Associati” al Vinitaly,

I “Produttori Moscato d’Asti Associati” al Vinitaly,

L’Associazione Produttori Moscato d’Asti (circa 2000 aziende agricole sparse nel basso Piemonte) sarà presente con il proprio stand al prossimo Vinitaly al padiglione 9 nell’area dedicata al Piemonte

Sono previste degustazioni ed incontri con visitatori, giornalisti e buyers. L’argomento del contendere più attuale è quello sulla qualità del Moscato e dell’Asti Spumante. Dopo la crisi di mercato degli scorsi anni c’è stata una consistente ripresa delle vendite. Le bottiglie dell’Asti spumante sono state ,nell’ultima vendemmia, 82 milioni, mentre quelle del moscato a “tappo raso” si sono assestate sui 25 milioni. Quest’ultima cifra è quintuplicata in appena cinque anni sotto una crescente richiesta del mercato, chiamata in modo colorito “moscatomania” .

La “Vignaioli Piemontesi” che raggruppa 45 cantine sociali e circa 400 aziende private ha proposto di impiantare 1000 nuovi ettari che entrerebbero in produzione nel giro di 4 anni per soddisfare questa tendenza, che ha visto le vendite lo scorso anno oltrepassare complessivamente 107 milioni di bottiglie.

Al Vinitaly i visitatori potranno apprezzare la delicatezza e la bontà di questo prodotto e magari riscoprire una tradizione che vedeva il moscato protagonista delle tavole italiane.

Check Also

Simone Breda e Liana Genini insieme al Ristorante Sedicesimo Secolo

Chef lui, sommelier lei, dopo aver girato il mondo nei migliori ristoranti, insieme per una nuova avventura: il Ristorante Sedicesimo Secolo