Home / Mototurismo / Eventi / Inti Raymi l’antica Festa del Solstizio di Inverno

Inti Raymi l’antica Festa del Solstizio di Inverno

Era la festa Inca più importante celebrata a Cusco. L’Inti Raymi rendeva omaggio con sacrifici e balli a Inti, il Dio Sole. Il 24 giugno coincide con il solstizio d’inverno, il punto in cui il sole si trova alla massima distanza dalla terra. L’inizio del nuovo anno era associato alla nascita del popolo Inca. Essendo ritenuta pagana e quindi contraria alla fede cattolica, la festa dell’Inti Raymi fu vietata dagli spagnoli e venne celebrata ufficialmente l’ultima volta solo nel 1535, ma continuò clandestinamente. Da circa 60 anni la festa è ritornata in auge come momento celebrativo e molto sentito dell’identità Inca con cortei, cerimonie, balli e la rappresentazione di antichi “sacrifici”.

Inti Raymi l'antica Festa del Solstizio di Inverno
Inti Raymi l’antica Festa del Solstizio di Inverno

Questo viaggio proposto da Vuela, tour operator specializzato in Centro e Sud America, permette di rivivere la suggestione e il significato simbolico di questa festa presso la Fortezza di Sacsayhuaman, a circa 2 km a nord di Cusco e indicata da Garcilaso Inca de la Vega (scrittore e tra i primi meticci del Nuovo Mondo 1539 – 1616) come “la più grande e la più bella opera che gli Inca costruirono per dimostrare il loro potere”. Intatta l’atmosfera: gli abitanti di Cusco partecipano alla festa di oggi con lo stesso fervore dei loro antenati all’epoca dell’impero.

Inti Raymi l'antica Festa del Solstizio di Inverno
Inti Raymi l’antica Festa del Solstizio di Inverno

Ecco come si svolge il tour: dopo aver visitato Arequipa con la famosa Plaza de Armas, considerata una delle piazze più belle del Perù, la Catedral, esempio di architettura peruviana del XIX secolo, la Chiesa de la Compania e molti altri luoghi e monumenti suggestivi, si raggiunge il Canyon del Colca, che con i suoi 3.400 metri è uno dei più profondi al mondo, dove di può avvistare l’emozionante volo del Condor.

E’ poi la volta di Cusco con tour guidato della città: la Plaza Mayor (Piazza Maggiore), la Cattedrale e il Tempio del Sole o Korichanca. Si lascia quindi la città per vedere i siti inca di Kenko, Tambochamay, Puca Pucara e l’impressionante Fortezza di Sacsayhuaman, costruita strategicamente su una collina che domina Cusco.

Dopo aver visitato la Valle Sacra degli Incas e Machu Picchu, tra le sette meraviglie del mondo, il 24 giugno si partecipa alla celebrazione dell’ Inti Raymi. La festa, tripudio di colori e musica, è divisa in tre parti: la prima si tiene alle 9 del mattino a Koricancha (Tempio del Sole) con le preghiere di richiesta e di ringraziamento dell’Inca rivolte al Dio Sole. La seconda si svolge nella Plaza de Armas di Cusco con la cerimonia chiamata “L’Incontro dei due Mondi”, durante la quale l’autorità Inca si incontra con il Sindaco di Cusco a cui chiede di governare con saggezza e di prendersi cura della cittadinanza.

La terza, che è la principale, si svolge sulla spianata di Sacsayhuaman: inizia alle 13.00 con un corteo composto da quattro gruppi di persone in rappresentanza di altrettante nazioni che si alternano nel portare l'”Inca” sulla sua lettiga. Si da quindi inizio ai riti del Fuego, della Chicha (bevanda ancestrale usata durante le cerimonie a base di mosto di mais germogliato), della Coca e del Sacrificio del Lama.

L’ultimo giorno tempo libero per conoscere meglio Cusco, che fu la capitale dell’Impero Inca. Da non perdere il quartiere di San Blas, chiamato anche il quartiere degli artisti. La mattina successiva si rientra a Lima e quindi in Italia.

In viaggio con Vuela per partecipare all’ Inti Raymi

Perù magico: " Inti Raymi ", la Festa del Solstizio di Inverno
Perù magico: ” Inti Raymi “, la Festa del Solstizio di Inverno

11 giorni/9notti: Lima, Arequipa, Colca, Arequipa, Cusco, Valle Sacra degli Incas, Cusco, Machu Picchu, Festa del Solstizio d’Inverno, Lima, Italia

Quota per persona in camera doppia: 1.950 euro (inclusi voli domestici, hotel e prima colazione, 4 pasti, transfer, escursioni, treno per Machu Picchu, ingresso alla cerimonia dell’Inti Raymi. Esclusi i voli intercontinentali: da 790 euro incluse tasse aeroportuali).

Info: “Vuela con noi” di Vuela srl sede direzionale: viale Monza, 1 – 20127 Milano. Uffici al pubblico: Via Padova 60 – 20131 Milano, tel. 02.26.80.91.17,

info@vuela.it

www.vuela.it

www.facebook.com/pages/Vuelait/

 

 

Check Also

Un giro al Motor Bike Expo 2020: ne vale sempre la pena

Il Motor Bike Expo 2020 è ancora in corso, e noi di Moto-OnTheRoad siamo presenti con il nostro stand al Padiglione 7 Area Turismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.