Home / Mototurismo / Eventi / 20000 Pieghe 2019, anche Moto-OnTheRoad alla linea di partenza

20000 Pieghe 2019, anche Moto-OnTheRoad alla linea di partenza

Moto-OnTheRoad sarà Media Partner della 20000 Pieghe 2019, il raid motociclistico non competitivo che si rinnova ogni anno con percorsi sempre meravigliosi, belli da guidare e inseriti in scenari di assoluta bellezza.

Manca poco più di un mese alla 20000 Pieghe 2019, e già pregustiamo i circa 1.000 chilometri di curve e i panorami delle Dolomiti del Friuli Venezia Giulia.

Il punto base da cui si dirameranno i percorsi studiati dal Moto Club Motolampeggio, con a capo Daniele Alessandrini, è il comune di Arta Terme, in provincia di Udine. Da qui partiranno i circa 150 equipaggi, dal 19 al 23 giugno, per contendersi in titolo di “Magnifico Piegatore”.

La testata Moto-OnTheRoad sarà rappresentata alla 20000 Pieghe 2019 da Nadia Giammarco a bordo di Suzuki Vstrom 650 che, dotata di  una carta stradale e di un TomTom, realizzerà il reportage dell’evento cercando di trasmettere ai lettori emozioni e sensazioni.

La 20000 Pieghe è un Raid Motociclistico stradale non competitivo, un’ottima occasione per scoprire un territorio di straordinaria bellezza, sconfinando anche in Austria e Slovenia. Si può partecipare in squadra con altri motociclisti, in autonomia o condividere l’esperienza con un passeggero.

La sera prima di ogni tappa verranno forniti ai partecipanti i luoghi da attraversare e punti di controllo, poi spetterà ad ognuno la pianificazione del proprio itinerario in modo da non tralasciarne neppure uno. Ci si dovrà poi cimentare nelle prove speciali per guadagnare punti utili alle classifiche finali.

Insomma, ci sarà da divertirsi.

20.000 Pieghe 2019
20000 Pieghe 2019

Ma la 20000 Pieghe è anche un evento turistico con una ottima componente gastronomica, non mancheranno infatti pause ristoratrici a base di prodotti e specialità del territorio. Insomma, il motociclista in fondo non vive di sole curve.

Un programma di tutto rispetto che siamo certi saprà deliziare la vista, il palato e la nostra sete di curve. Ci cimenteremo nelle prove speciali e soprattutto vi racconteremo come è andata.

Per informazioni e dettagli consultate il sito ufficiale.

Programma

19 Giugno 2019
Accoglienza
Arrivo presso Hotel Gortani, Arta Terme (Udine) per le operazioni preliminari;
Dalle ore 13:00 in poi sarà possibile prendere possesso della camera negli alberghi designati*
Dalle ore 15:00 alle ore 19:30 e dalle ore 22:30 alle ore 22,45 registrazione dei partecipanti ed operazioni tecniche preliminari.
Ore 19:30 Briefing con presentazione dello staff e delle tappe
Dalle ore 21:00 in poi cena presso l’Hotel Gortani

1° Tappa
20 Giugno 2019
Dalle ore 06:30 in poi colazione in l’albergo
Dalle ore 07:30 fino alle ore 09:00 dal Palazzo Savoia partenza scaglionata dei partecipanti, 2 ogni minuto.
Ore 11:00 circa spuntino
Ore 13:00 circa pranzo veloce
Arrivo scaglionato previsto presso Palazzo Savoia tra le ore 17:00 e le ore 19:00
1 Prova speciale durante la giornata
Ore 21:00 Cena

 2° Tappa
21 Giugno 2019
Dalle ore 06:30 in poi colazione in l’albergo
Dalle ore 07:30 fino alle ore 09:00 dal Palazzo Savoia partenza scaglionata dei partecipanti, 2 ogni minuto.
Ore 11:00 circa spuntino
Ore 13:00 circa pranzo veloce
Arrivo scaglionato previsto presso Palazzo Savoia tra le ore 17:00 e le ore 19:00
1 Prova speciale durante la giornata
Ore 21:30 Cena

3° Tappa
22 Giugno 2019
Dalle ore 06:30 in poi colazione in l’albergo
Dalle ore 07:30 fino alle ore 09:00 dal Palazzo Savoia partenza scaglionata dei partecipanti, 2 ogni minuto.
Ore 11:00 circa spuntino
Ore 13:00 circa pranzo veloce
Arrivo scaglionato previsto presso Palazzo Savoia tra le ore 17,00 e le ore 19:00
1 Prova speciale durante la giornata
Ore 21:00 Cena

 23 Giugno 2019
Premiazioni

Dalle ore 07:30 in poi colazione in l’albergo
Dalle ore 09:30 fino alle ore 10:30 premiazioni presso Palazzo Savoia

Check Also

GSSS Classic2

GSSS Classic2 in Emilia, ancora a scuola di guida sicura

Ebbene sì, sono stata al Classic2, in fondo sapevo già che i corsi GSSS creano dipendenza, quindi eccomi qui a raccontare ancora una volta la mia esperienza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *