Un cartellone tra i più prestigiosi, un programma che riunisce artisti provenienti dalle più diverse discipline dello spettacolo, dalla musica alla danza, dal cinema al teatro, dall'arte alla fotografia, fino alla letteratura. A Cortona dal 30 luglio al 7 agosto 2011.

Un’eccezionale passerella di star alla IX edizione del Tuscan Sun Festival

Ecco in pillole alcuni dei protagonisti a cominciare da quello che è il grande emergente, la rivelazione che farà parlare a lungo di sé, MILOS

Milos Karadaglic

Il grande emergente, la rivelazione di questa edizione del Tuscan Sun Festival, Milos Karadaglic, chitarrista montenegrino di soli 28 anni. Talento eccezionale, personalità travolgente, bellezza e fascino. E’ lui ad aver riportato la chitarra classica in grande auge.

Nina Kotova, è la musa del festival, affscinante, bellissima, riservata, violoncellista dalle interpretazioni sempre vibranti e di grande potenza espressiva, rappresenta la terza generazione di musicisti della sua famiglia.

 

 

Leif Ove Andsnes, fama mondiale, interpretazioni e performance del tutto imprevedibili, definito da “Wall Street Journal” “il pianista più completo della nuova generazione” e descritto da “New York Times” come “un pianista di magistrale eleganza, potenza e conoscenza, è oggi uno dei più richiesti.

 

 

Greta Scacchi, seduttiva e passionale, attrice eclettica, di eleganza naturale e grande fascino sarà la voce in una performance narrativa e musicale insieme a Michael Guttman.

 

 

Sharon Stone

Sguardo felino ed ammaliatore, sorriso dolce e disarmante, perfetto connubio di intelligenza, determinazione, bellezza e passionalità, Sharon Stone sarà l’anticonformista e femminista George Sand, passionale, insolitamente materna e ammaliante come sempre.

 

 

Jeremy Irons,

Il suo essere riservato, l’eleganza aristocratica inglese e i lineamenti tenebrosamente affascinanti hanno consentito a Jeremy Irons di interpretare personaggi difficili e diversi tra di loro.

Versatile come non mai, sarà l’appassionato, scostante e “domato” Frédéric Chopin in “Seduction, Smoke and Music – The love story of Chopin and George Sand”, a fianco di un’attrice straordinaria, Sharon Stone, nei panni di George Sand.

 

 

Danielle de Niese giovane, dai tratti forti, affascinante soprano dalla forte espressività, grande carisma e talento e innato sex appeal.

Osannata dalle riviste specializzate, inseguita da quelle patinate per lo straordinario mix di bellezza e talento, richiestissima dai teatri di tutto il mondo

 

 

Martha Argerich, straordinaria e carismatica, una delle più grandi pianiste del ventesimo secolo si esibirà in una eccezionale serie di variazioni sul tango tratte da autori come Ginastera, Piazzolla e Bacalov.

Uno spettacolo che lascerà incantato il pubblico, una serata dedicata all’Argentina e alla sua danza più sensuale.

 

Pinchas Zukerman apprezzato violinista, violista, direttore d’orchestra, pedagogo e musicista da camera. rappresenta un fenomeno nel mondo della musica da ben quattro decadi. Il suo genio musicale, la sua tecnica prestigiosa ed i suoi standard artistici così alti , affascinano il pubblico e la critica.

 

Barrett Wissman fondatore e direttore del festival. A capo della IMG Artists, leader mondiale nel management dello spettacolo e dei grandi eventi (con sedi negli Stati Uniti, Europa, Asia e Medio Oriente).

Diplomatosi in pianoforte alla Chigiana, scelse Cortona prima come meta di viaggio e vacanza ma se ne innmorò subito tanto da sceglierla come sede giusta per un festival del livello del Tuscan Sun Festival ideato apposta per la città gioiello nella splendida campagna toscana.

INFO www.tuscansunfestival.com

VENDITA BIGLIETTI ON LINE www.tuscansunfestival.com

o presso la biglietteria Terretrusche a Cortona 9.00-13.00/14.30-18.30 (dal lunedì al venerdì)

www.ticketing.terretrusche.com BOX OFFICE Italia Tel: 0575.606887

tsfboxoffice@terretrusche.com


Check Also

Fra cielo e terra con “Live Frecce Tricolori” Ripartono in marzo le visite guidate alla base aeronautica di Rivolto

I visitatori devono prenotare la visita con almeno dieci giorni di anticipo utilizzando il modulo pubblicato nel portale turistico regionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *