Home / Featured News / Il Marco Polo Team al Caffè Pedrocchi di Padova

Il Marco Polo Team al Caffè Pedrocchi di Padova

4 amici, 4 moto, 19 nazioni, 24.000 km, 2 ruote e 2 continenti, 1 futuro medico da aiutare: questi sono i numeri della fantastica avventura del Cape To Cape, viaggio in moto da Cittàdel Capo a Capo Nord realizzato, tra luglio e settembre 2010, dal Marco Polo Team, associazione padovana da anni impegnata nel promuovere la cultura del viaggio e la solidarietà ( www.marcopoloteam.it ).

Ne abbiamo dato ampio resoconto su Moto on The Road nel servizio dedicato.

Il 12 luglio 2010, i padovani Michele Orlando e Marco Denicolò, il vicentino Paolo Zancan ed il venezianoCarlo Mascarin sono partiti da Città del Capo, in Sudafrica, in sella a 4 moto BMW F800Gs per realizzare l’avventura a cui stavano lavorando da circa 1 anno e mezzo. Il 16 settembre, oltre due mesi e circa 24.000 km dopo, esultavano per la riuscita della loro missione davanti al centro di Nordkapp, in Norvegia.

Lo scopo del Cape to Cape, oltre a quello di mostrare al mondo alcune delle splendide sfumature del viaggiare attraverso i continenti Africano ed Europeo, è stato quello di aiutare l’associazione padovana CUAMM – Medici con l’Africa, da sessant’anni promotrice dello sviluppo africano, con la raccolta dei fondi necessari per una borsa di studio, che consenta a un giovane mozambicano di laurearsi in medicina all’Università di Beira.

Ora le straordinarie ed emozionanti foto che ripercorrono questa incredibile avventura, scattate da Marco Denicolò, si possono  ammirare presso lo storico Caffè Pedrocchi di Padova, via VIII Febrraio n.15 ( www.caffepedrocchi.it ) dal 4 al 20 Marzo 2011.

La gara di solidarietà continua e chi volesse dare il proprio contributo può ordinare il film in DVD del raid, realizzato in collaborazione con Real Bikes, a info@marcopoloteam.it ; parte del ricavato della vendita sarà destinato a Medici con l’Africa.

Check Also

Sapori di Primavera

Vi sembrerà un po' prematuro parlare della bella stagione, ma è il momento di mettere in calendario i primi eventi interessanti. E che la cosa possa essere di buon auspicio per l'arrivo del bel tempo e del mototurismo.