Home / Moto / Prove / Harley Davidson Road King Classic: la prova su strada!
Harley Davidson Road King Classic
Harley Davidson Road King Classic

Harley Davidson Road King Classic: la prova su strada!

testo Claudio Falanga – foto Ubi Wan

Harley Davidson Road King, già il nome racchiude tutto il programma. Si tratta di una delle Harley di grande vocazione turistica della categoria project rushmore.

Il Re della Strada mantiene ciò che promette, un buon livello di comfort, una buona protezione aerodinamica e un motore instancabile.

Certo, si tratta di una concezione diversa da quella europea. La Harley Davidson Road King non ama la guida sportiva, non promette di affrontare ogni terreno e nemmeno ha la capacitò di carico delle turistiche più famose, ma regala belle sensazioni e uno stile di turismo più rilassato e per certi versi più spartano.

IMG_1507

Si tratta di una moto che richiede una certa esperienza e decisione nella guida, perché la si può buttar giù decisa (non certo alle alte velocità), nonostante il peso e le dimensioni.

Il motore Twin Cam Raffreddato ad aria di 1690 cc è un capolavoro di scultura meccanica, tanto bello che verrebbe voglia di averlo in salotto. Dinamicamente fornisce la generosa coppia di 138Nm a 3500giri/min che su una moto che può arrivare ad anche più di ½ tonnellata in marcia, con pilota, passeggero e bagagli è decisamente utile ed apprezzabile.

Harley Davidson Road King Classic
Lo spnedido propulsore della Harley Davidson Road King Classic

La Harley Davidson Road King Classic pur essendo bassa, grazie anche ai cerchi da 16 pollici, da ferma richiede un certo impegno, ma appena entra in movimento mostra un ottimo equilibrio dinamico. Nonostante peso e cilindrata, guidandola con un po’ di accortezza si possono percorrere quasi 20 Km con un litro il che porta ad un’autonomia di circa 400 Km.
Le borse laterali sono più capienti di quello che si possa immaginare, ma purtroppo manca di serie una chiusura a chiave, mentre è disponibile come optional.

I prezzi della Harley Davidson Road King Classic vanno dai 23.500 ai 24.300 Euro a seconda della colorazione.

Il grosso tachimetro con dispay posto sul serbatoio
Il grosso tachimetro con dispay posto sul serbatoio

 

Harley Davidson Road King Classic: su strada con il nostro tester

 

IMG_0016La Road King è una moto che conosco bene. L’ho infatti avuta come compagna di viaggio due anni fa per circa un mese in un tour negli USA, anche se non era proprio quest’ultima versione di cui stiamo parlando.

Devo dire intanto che guidarla in America ha un’enfasi ben diversa. Le strade sono ampie, il traffico è senz’altro minore e più ordinato e poi le Harley in quell’ambientazione moltiplicano il loro fascino in maniera esponenziale.

Detto questo, il piacere di guidarla è rimasto invariato, perché la Road King appena si mette in movimento diventa leggera e si conduce con una buona scioltezza. Il motore ha una coppia notevole e la sesta marcia, che sarebbe destinata alle trasferte autostradali, come rapporto di riposo, si può anche inserire a velocità relativamente ridotte. Tanto per far rendere conto della coppia a disposizione, in questo rapporto si riesce a viaggiare anche sotto i 2000 giri/min. e a riprendere velocità, purché si eviti di spalancare il gas, cosa che per altro la Road King non gradisce neanche nelle altre marce.

Non semplice da guidare sui tornanti la Harley Davidson Road King Classic
Non semplice da guidare sui tornanti la Harley Davidson Road King Classic
Harley Davidson Road King Classic
Harley Davidson Road King Classic

La moto va guidata con il gusto di sentire borbottare il motore, nessuna sparata di accelerazione, nessuna violenta azione del polso destro. E’ una moto paciosa e generosa, instancabile e affidabile.

In autostrada si viaggia a velocità codice in pieno comfort. Il cupolino protegge bene, le vibrazioni sono accettabili, la sella del pilota sufficientemente accogliente e la stabilità assolutamente irreprensibile. Un po’ piccola la porzione destinata al passeggero, anche se lo schienalino migliora decisamente la situazione, consentendo all’ospite di rilassarsi.

Nonostante in movimento sia maneggevole e la si inclini con gran facilità, non è terreno consigliabile quello dei passi di montagna, dove la Road King è in difficoltà sui tornati strettissimi e fortemente inclinati, soprattutto nelle curve a destra, dove non si può impostare la traiettoria migliore a digerire il lungo interasse di oltre 1600mm.

Molto bello il cerchio a raggi da 16 pollici, con parafango avvolgente
Molto bello il cerchio a raggi da 16 pollici, con parafango avvolgente

 

I freni sono buoni e azionando la leva al pedale si ha un potere decelerante di gran lunga superiore alla media. Il dispositivo Reflex con ABS per una ripartizione della frenata funziona egregiamente. E’ comunque consigliabile utilizzare sempre leva al manubrio e leva al pedale in abbinamento per ottenere la miglior decelerazione possibile.

Comodo il trasponder di serie che consente l’avviamento solamente in prossimità della moto, e piuttosto intuitivo il comando del dispay di bordo, posto sul blocchetto pulsanti della manopola sinistra, mentre a dire il vero il grosso tachimetro con il suddetto dispay posto sul serbatoio  distoglie un po’ l’attenzione dalla strada. Le spie di bordo segnalano gli abbaglianti, le luci di marcia, le luci di marcia su paraurti anteriore, la staffa di supporto indicatori di direzione, il folle, la bassa pressione olio, l’autodiagnosi motore, gli indicatori di direzione, la batteria, il sistema antifurto, la riserva carburante, il Cruise Control e il sistema ABS. Il dispay indica il numero di giri motore, contachilometri totale e parziale, orologio, autonomia residua e indicatore di marcia inserita.

Harley Davidson Road King Classic
Harley Davidson Road King Classic

Il cambio a bilanciere è una chicca che utilizzo sempre con grande piacere. Su queste moto non c’è fretta, non si perdono giri se si è qualche decimo di secondo più lenti nella cambiata e poi si possono utilizzare anche gli “stivali della festa” senza temere di rovinarne la tomaia.

Il cavalletto laterale è solido e affidabile come su tutte le Harley, grazie al sistema che lo blocca quando la moto si appoggia, impedendone l’azionamento anche a seguito di un urto accidentale.

Tra le Harley destinate al turismo è tra quelle che prediligo anche per fattori estetici, perché sui modelli dotati di generose sovrastrutture a partire dall’esteso parabrezza fino al corposo baule posteriore, mi sembra di scomparire.

Ma si sa, per certe moto ci vuole il physique du rôle.

IMG_1456

Harley Davidson Road King Classic
Harley Davidson Road King Classic

Scheda Tecnica Harley Davidson Road King Classic

 

Motore                                     Twin Cam Raffr. ad aria con radiatore di raffr. Olio integrato

Alesaggio                                98.4 mm

Corsa                                        111.1 mm

Cilindrata                               1,690 cc

Rapp. Compr.                        9,7:1

Sistema aliment.                   Iniezione elettronica sequenziale

Trasm. primaria                   Catena rapporto 34/36

Impianto di scarico             Scarichi 2-1-2 gemellati

Freni                                          2 dischi anteriore e 1 posteriore da 320 mm, pinza a 4 pistoncini

IMG_1497Coppia motore                       138Nm a 3500giri/min

Lunghezza                                2,450mm

Altezza sella                            715mm

Luce a terra                             135mm

Incl. cannotto sterzo            26°

Avancorsa                                170mm

Interasse                                   1,620 mm

Pneumatico ant.                    130/90/16

Pneumatico post.                  180/65/16

Capacità serbatoio               22,7 L

Carter olio                                3 ,8 L

Peso a secco                             353 Kg

Peso in ordine di marcia    371 Kg

Angolo di inclinazione        dx 32

Angolo di inclinazione sx   32,1

Consumi                                     5,6L/100 Km

Prezzi Harley Davidson Road King Classic

Vivid Black                                23.500

Colore                                          23.800

Two-Tone                                   24.300

 

Altre info: www.harley-davidson.com

 

 

Check Also

Prova maglia maniche lunghe SIXS TS3L. Sotto il vestito, molto.

Un test estivo che verrà utile il prossimo anno o in qualche viaggio lontano. SIXS TS3L si è dimostrata veramente efficace.

2 comments

  1. ciao io ho una road KING del 2013 anniversary tempo fa l’ho fatta vedere qui in paese perché quando frenavo la leva andava giù tanto e secondo lui diceva che si era svergolato il disco anteriore dx come è possibile la moto ha 6000 km vorrei una risposta se è possibile

    • Salve Claudio, non è facile fare un diagnosi, per altro di un problema così serio. Bisognerebbe controllare l’intero impianto per vedere non ci siano bolle d’aria e verificare che il disco non presenti anomalie, tendenzialmente opterei per la prima ipotesi (impianto non spurgato bene).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *