Home / Moto / News due ruote / Adventure Riding presenta Sardegna Gran Tour 2019

Adventure Riding presenta Sardegna Gran Tour 2019

Sardegna Gran Tour è un’avventura in moto a 360°. Offre al motociclista 4 giornate durante le quali percorrere strade asfaltate e percorsi più avventurosi in fuoristrada, il tutto in un contesto meraviglioso come quello della Sardegna.

Sardegna Gran Tour è un evento ideato ed organizzato da Adventure Riding, la nuova realtà di Renato Zocchi, inserito nel calendario ”Adventouring” della Federazione Motociclistica Italiana e realizzato anche in collaborazione con il Motoclub Gonnesa.

I partecipanti avranno modo di immergersi in uno scenario ricco di luoghi affascinanti, montagne e tratti di costa che, fuori stagione, assumono un aspetto ancora più magico. L’occasione ideale per staccare dalla routine quotidiana.

La seconda edizione di Sardegna Gran Tour si svolgerà dal 25 al 28 aprile, i motociclisti potranno scegliere di partire da Milano o da Roma.

Sardegna Gran Tour
Sardegna Gran Tour

Sono previsti due percorsi alternativi tra loro: Fuoristrada e Stradale, in entrambi i casi si viaggerà sempre nel rispetto della legge e di tutte le norme che regolano il buon vivere sociale tra le persone.

I motociclisti di entrambi i percorsi si ritroveranno ogni giorno a “metà strada” per godere di momenti conviviali e di un ottimo ristoro con piatti e prodotti tipici sardi. I punti di partenza/arrivo delle tappe saranno presso i più lussuosi Hotel sulle spiagge delle più note località balneari della Sardegna.

PERCORSO FUORISTRADA

Il percorso on/off è costituito da un 70% di strade sterrate di facile percorrenza, alla portata anche di neo-fuoristradisti. Lunghe strade bianche percorribili da pesanti bicilindriche, crossover, maxi-enduro, enduro o vintage fuoristrada, che attraverseranno luoghi di notevole interesse quali Ogliastra, Barbagia, Gallura zone che rispecchiano la bellezza, la tradizione e la cultura Sarda. Il percorso è percorribile anche con passeggero, se si ha un minimo di esperienza fuoristrada.

PERCORSO STRADALE

Il percorso stradale è dedicato al mototurista puro, anche con passeggero. 100% di strade asfaltate che si snodano lungo il territorio sardo alla ricerca di panorami tipici e di luoghi sconosciuti al turismo classico. Ogni tipo di motociclo stradale, maxi enduro o maxi scooter, può essere il veicolo perfetto per questo tipo di esperienza.

LE TAPPE

Giovedì 25 aprile 2019, prima tappa da Milano e da Roma per Livorno. Dalle ore 8.00 alle 10.00, iscrizioni e verifiche moto. Alle ore 10.00 partenza. Partendo dalle due città, si percorreranno circa 350 chilometri, poi a Livorno avverrà l’imbarco per la Sardegna.

Venerdì 26 aprile 2019, la seconda tappa: Golfo Aranci – Arbatax, km 250 circa.

Sabato 27 aprile 2019, la terza tappa: Arbatax – Alghero, km 300 circa.

Domenica 28 aprile 2019, la quarta tappa: Alghero – Golfo Aranci e imbarco per Livorno, km 230 circa.

LE ISCRIZIONI

Sono aperte fino al 30 marzo 2019. Prezzi: Pilota più moto € 790,00; Passeggero € 400,00.

La quota di iscrizione comprende: Traghetto per moto e pilota, andata e ritorno Livorno – Golfo Aranci (Olbia), con sistemazione in cabina doppia condivisa; 2 notti in Hotel 4 stelle, con trattamento ½ pensione (cena e 1° colazione) in camera condivisa; 4 ristori a metà delle tappe; Trasporto bagaglio da partenza di tappa ad arrivo tappa (1 collo max. cm. 80 X 40 X 60); Assicurazione RC dell’organizzatore; Adesivi ufficiali della manifestazione; Servizio recupero mezzi in avaria lungo il percorso, sia stradale che fuoristrada, fino all’arrivo di tappa; Assistenza medica lungo il percorso e nelle località di partenza e arrivo; Tracce GPX del percorso; T-shirt della manifestazione

Sardegna Gran Tour
Sardegna Gran Tour

Il Sardegna Gran Tour è un evento motociclistico particolare e rientra nella disciplina del c.d. Adventouring. Ogni motociclo ed ogni pilota dovrà essere in regola con le norme previste dal Codice della Strada e ogni partecipante dovrà essere iscritto ad un moto club FMI e dotato di navigatore GPS, dove verrà caricata una traccia in formato GPX che indicherà il percorso da seguire e tutti i dati relativi alla tappa affinché chiunque possa impostare autonomamente il suo ritmo di viaggio senza essere costretto a seguire una rigida tabella di marcia od un eventuale battistrada.

Lungo il percorso delle tappe sono previsti servizi di assistenza medica, assistenza meccanica di primo intervento, recupero motoveicolo con pilota e passeggero, nel caso di grave avaria.

I partecipanti che non sono iscritti ad alcun Motoclub, potranno iscriversi, al M.C. Adventure Riding all’atto dell’iscrizione al Sardegna Gran Tour.

Tutti i dettagli possono essere consultati sul sito ufficiale.

Altri riferimenti:

Facebook

Instagram

Check Also

Il Motor Bike Expo si conclude, affluenza record per l’edizione 2019

Sono stati 170.000 i visitatori dell’edizione 2019 del Motor Bike Expo di Verona, un risultato ancora migliore rispetto a quello dello scorso anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *