Acquistare una moto d’epoca anni ’70/’80, i consigli!

Non basta che ci piaccia, dobbiamo anche documentarci e raccogliere molte informazioni. Ecco come acquistare una moto d’epoca anni 70/80

Magari la sognavamo da giovani ma non potevamo permettercela, magari l’avevamo e l’abbiamo venduta tanto tempo prima. Insomma, qualsiasi sia la motivazione per cui vorremmo acquistare una moto d’epoca dei favolosi anni ’70 e ’80, dobbiamo fare attenzione che il nostro desiderio non si trasformi in una trappola.

Ecco i nostri consigli per acquistare una moto d’epoca anni ’70/’80:

Documentarsi

Non basta un ricordo approssimativo, ma dobbiamo fare un’approfondita ricerca di tutte le caratteristiche della moto che vorremmo avere. Trovare le schede tecniche e più foto possibile, anche perché potremmo avere a che fare con una delle diverse edizioni della stessa moto.

 

La storia della moto da acquistare

Una volta trovata la motocicletta che desideriamo, dobbiamo conoscere la sua storia individuale. Quanti proprietari ha avuto, dove è stata immatricolata, ecc.

Il colpo d’occhio

Importante come per l’innamoramento è il colpo d’occhio. La moto come ci appare? Che sensazione ci dà? E’ conforme alla documentazione che abbiamo?

La scelta della strada da intraprendere

Una volta stabilito in che condizioni generali è la moto dobbiamo capire se è ferma da lungo tempo o ha girato anche poco, ma non è stata inattiva per molto tempo. Nel primo caso avrà bisogno di un restauro approfondito e della professionalità di un abile restauratore (e il nostro tutorial in merito si ferma qui).

Oppure è una moto che possiamo utilizzare con qualche controllo e un po’ di manutenzione.

Un controllo approfondito

Se la moto è stata attiva e vogliamo acquistarla, dobbiamo procedere a questo punto a un controllo più approfondito, guardando nel dettaglio lo stato di molti componenti.

Provarla o comunque accendere il motore

Se il proprietario ce lo consente ed è possibile (c’è l’assicurazione), dobbiamo provarla in movimento per capire in che stato dinamico è la moto. Se n on è possibile dobbiamo almeno accendere il motore e farlo girare per diversi minuti.

Acquistare una moto d'epoca anni '70/'80, i consigli!
Acquistare una moto d’epoca anni ’70/’80, i consigli!

Controllare lo sterzo

Come gira lo sterzo? Ha degli scatti? E’ fluido? Prendendo la forcella e muovendola verso voi e poi verso il motore, ha dei giochi?

Controllare forcella e ammortizzatore posteriore

I paraoli della forcella hanno dei trafilaggi? La forcella scorre bene verso il basso e torna fluida? L’ammortizzatore posteriore ha un buon ritorno o è solo la molla a controllarlo?

Controllare la scorrevolezza della moto

Anche con controlli a mano la moto ci può dire molto. Facciamole fare qualche metro. La moto è frenata? Le ruote girano bene? Gli pneumatici sono vecchi?(ecco come leggerli).

Conclusioni

Questo tutorial vuole darvi qualche indicazione per entrare nel mondo delle moto d’epoca, soprattutto se lo fate per la passione di voler utilizzare una delle bellissime moto anni ’70 e ’80. Ricordatevi che la prima cosa è conoscere quello che andremo a cercare. Più si conoscerà, meno facile sarà incappare in qualche brutta sorpresa.

Ecco il video tutorial di Angelo Brioschi di AB Motors, Viale Monza 1 – Villasanta (MB) Tel. 039 578 8061

 

 

 

Check Also

Piccole Storie di Moto e Motociclisti – seconda serie. Altri 5 racconti video

Ed eccoci alla seconda serie di "Piccole Storie di Moto e Motociclisti", le nostre antologie di brevi racconti video tutti da gustare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.