Home / Blog / Gli artigiani al Motor Bike Expo di Verona, il futuro della moto

Gli artigiani al Motor Bike Expo di Verona, il futuro della moto

di Calo Nannini (Kiddo)

Mancano pochi giorni all’apertura del Motor Bike Expo di Verona, manifestazione che ogni anno visito con immenso piacere, perché rappresenta l’aspetto più vero, ruspante ed artigianale del mondo della motocicletta. E’ una mostra che si svolge a breve distanza di tempo da Eicma, il prestigiosissimo Salone di Milano, che serve più da vetrina per le grandi Case costruttrici perché posizionata al centro di uno dei più grandi mercati mondiali ovvero l’Europa piuttosto che da esposizione per invogliare e promuovere il mercato interno, ormai probabilmente poco allettante.

Gli artigiani al Motor Bike Expo di Verona, il futuro della moto
Gli artigiani al Motor Bike Expo di Verona, il futuro della moto

Al Motor Bike Expo di Verona si respira un’aria completamente diversa: molto probabilmente a causa di una giusta politica di contenimento dei prezzi per gli spazi espositivi che consente anche ai più piccoli produttori di esporre, e a saper ben guardare in mezzo alla moltitudine di cineserie e gadget di poco prezzo e valore, si possono scovare delle realtà produttive di immenso interesse.
Verona è il posto dove si incontrano gli artigiani con le unghie un po’ ombrose di grasso che ti spiegano la LORO moto, fatta nella loro officina insieme ai pochi collaboratori familiari: special che di volta in volta sono capolavori realizzati in piccolissima serie, opere d’arte per pochi fortunati oppure rottami salvati all’ultimo dalla pressa e consegnati a nuova vita, che danno la possibilità ad un appassionato di possedere un’opera unica e personale; artisti del tornio in cantina o della macchina a controllo numerico presa a prestito dall’officina dello zio che presentano i loro pezzi speciali, e che ritornano l’anno dopo con un piccolo catalogo pieno zeppo di sogni, di nottate a pensare al prossimo supporto, alla prossima piastra di sterzo; piccolissimi imprenditori dei quali anche noi di Moto-Ontheroad non ci stancheremo mai di parlarvi e raccontarvi che inventano una nuova borsa impermeabile, un cavalletto per spostare le moto, un borsello rigido da manubrio, un viaggio organizzato, una pubblicazione o infinite nuove idee che fanno la vera ricchezza di un Paese che credo davvero non abbia uguali in quanto a inventiva, creatività e voglia di mostrare la propria laboriosità.

Gli artigiani al Motor Bike Expo di Verona, il futuro della moto
Gli artigiani al Motor Bike Expo di Verona, il futuro della moto

L’artigianato, la piccolissima impresa (che può svilupparsi, certo, e diventare qualcosa di importante, come ci hanno dimostrato varie Case ad esempio dell’abbigliamento) è da sempre la vera ricchezza dell’Italia; perché se da una parte ci crediamo più furbi del nostro vicino e quindi capaci di fregarlo, è vero che se applichiamo la stessa caratteristica in senso positivo, ovvero all’inventiva nel lavoro, nella voglia di affermarci singolarmente, diventiamo insuperabili.
Le nostre bellissime industrie motociclistiche, nate da idee passionali e meravigliose e sviluppatesi con questa impronta, difficilmente riescono a sopravvivere se non acquisite, prima o poi, da proprietà straniere. Forse, l’essere inquadrati in grandi aziende manifatturiere, timbrare un cartellino, obbedire agli ordini non fa per noi; e lo stesso discorso si può applicare a tutti i settori produttivi.
Recuperare l’abilità manuale, imparare ad usare una saldatrice, un ago e un filo, una lima e uno scalpello, può essere la vera soluzione e prospettiva di futuro per tanti ragazzi che già dalle scuole sono condannati ad “immettere dati” dentro un computer, lavoro che rende identici una cassiera di un supermercato, un colletto bianco di una grande azienda, un telefonista di un call center o un addetto di ricerca e sviluppo di una Casa motociclistica.

Venite a trovarci al Motor Bike Expo di Verona
Venite a trovarci al Motor Bike Expo di Verona

Essere artigiani, partecipare all’evento creativo anche da comprimari rende stimolante il lavoro, ne toglie quasi totalmente il peso e lo fa diventare una propria espressione di vita, invece che un peso dal quale sganciarsi alla prima occasione possibile.
Noi di Moto on the Road lo sappiamo bene, perché a modo nostro facciamo un giornale vero, in maniera artigianale, realizzando ogni pezzo, ogni reportage ogni prova di moto o equipaggiamento che inseriamo con cura giornalistica e senza riempire la rivista con contents che renderebbero maggiore immediata visibilità ma che la svilirebbero agli occhi di chi ci segue costantemente.
Per questo anche noi, un’altra volta ancora, saremo presenti al Motor Bike Expo di Verona 2015, dove vi aspettiamo per conoscerci personalmente, stringerci la mano, prenderci critiche, suggerimenti o complimenti qualora ve ne fossero.

Perché il bello di un artigiano che ti rende un servizio, ti produce qualcosa, ti propone la sua idea, in fondo, e’ che lo puoi guardare negli occhi.
e all’occorrenza, sputarlo.

 

Lo stand di Moto On The Road si trova al Padiglione 6

(di fronte l’area turismo) stand 21V del  Motor Bike Expo di Verona:

vi aspettiamo!

 

Per info: www.motorbikeexpo.it

 

Check Also

IV legge di Asimov: mi ammazzi il robot, ti ammazzo 150 persone

La crisi tra Usa e Iran sta riscrivendo la logica tra vita umana e vita …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *