Home / Mototurismo / Eventi / Elefantentreffen 2016: 60 anni, ma andrà in pensione?
Elefantentreffen 2016: 60 anni!

Elefantentreffen 2016: 60 anni, ma andrà in pensione?

Sessant’anni e non sentirli! Si perché il celebre Elefantentreffen 2016 non accenna a dare segni di cedimento. E per fortuna, perché la manifestazione invernale motiva tanti motociclisti a sognare l’appuntamento di gennaio come il primo dell’anno e l’ultimo della stagione motociclistica precedente.

Al motto: “la moto d’inverno non si ferma” in migliaia si recheranno nelle fredde lande teutoniche anche la prossima edizione: ” Elefatentreffen 2016 ” si terrà nei giorni 29-30-31 Gennaio 2016.”

Se volete saper dell’edizione 2017

Nato nel 1956, quindi giusto sessant’anni fa, come evento per i sidecar Zundapp, divenne col tempo un raduno rivolto ad ogni genere di moto. Un successo che lo decreta come raduno invernale più famoso e numeroso al mondo.

Il periodo di svolgimento cade sempre nei famosi “giorni della merla” le giornate più fredde dell’anno e inizialmente le location erano alternativamente in Austria e Germania. Dal 1989 l’Elefantentreffen si svolge in Germania nella foresta di Loh Thurmansbang-Solla, ma anche i famosi circuiti di Salisburgo e del Nürburgring hanno ospitato alcune edizioni.

Info storiche

Maggiori info sull’edizione Elefatentreffen 2016sul sito di riferimento italiano: www.elefantentreffen.com

Oppure: https://www.bvdm.de/index.php?id=47&lang=6

e alla pagine Facebook

elefantentreffeninvespa

Elefantentreffen-in-Ape-50

WebCam lungo il Brennero

Elefantentreffen 2016: 60 anni, ma andrà in pensione?
Elefantentreffen 2016: 60 anni, ma andrà in pensione?

Le alternative italiane all’Elefantentreffen 2016

Dal 2000, in Italia, il Furbinentreffen è nato come raduno alternativo all’Elefantentreffen, con una formula furba: tanta strada al freddo per arrivarci, ma un’accoglienza famosa fin dal tempo degli antichi romani.

La location, infatti, è Sorrento, millenaria sede di ristoro e vacanza apprezzata da più di 2000 anni. Dal 2010, causa le nevicate che imperversavano sull’appennino (e non sulle alpi) per tre edizioni di seguito, tagliando l’Italia in due ed impedendo l’arrivo dei partecipanti, il raduno è stato spostato avanti di un mese (fine febbraio), staccandosi dall’essere l’alternativa italiana al mitico raduno teutonico. Tanta strada quindi per arrivarci ( per la maggior parte dei partecipanti che giunge comunque dal nord Italia), ma alla meta l’ospitalità in strutture di ottimo livello, il cibo sopraffino e le incredibili strade lungo un tratto di mare tra i più belli al mondo: la Costiera Amalfitana e la Costiera Sorrentina.

Nel frattempo è nato dal 2015 un altro evento: Winter Heroes la versione invernale dell’Eroica in Moto. Per chi ama andare in moto d’inverno, ma si rifà maggiormente alla piacevolezza della cultura latina, può essere una valida alternativa a un raduno – l’Elefantentreffen 2016– che ha un indubbio fascino e una storia consolidata. Dopo aver assaporato il gusto di “sterrare” sulle splendide colline toscane, i partecipanti potranno godere dell’ospitalità e delle leccornie toscane.

 

Check Also

In motoslitta nella Lapponia svedese, ma non solo…

Esperienze magiche nella Lapponia svedese lungo il confine con la Finlandia: natura incontaminata, rompighiaccio, safari all'aurora boreale e motoslitta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *