Monferraglia: le tante follie di una manifestazione contagiosa

di Pier Peio

Monferraglia, un fenomeno in continua e contagiosa espansione. Mai avrei pensato, avendo partecipato alla prima edizione, che si sarebbe passati dai 50 partecipanti di allora agli oltre 1800 di adesso. Gli appuntamenti si sono moltiplicati fino ad avere un ricco calendario che sotto riportiamo. Ed ecco alcuni degli appuntamenti che testimoniano lo stile “parla come mangi” della manifestazione: Monferraglia Spring, Monferraglia Uinter, Monferraglia Ten, Monferraglia Nait. 

Monferraglia
Monferraglia

L’ ultima Ten si è svolta in un crossodromo nel piacentino. Lo spirito della prima edizione si è un po’ perso, si trattava di prendere un vecchio motorino dimenticato in qualche “garage-ripostiglio-cantina-pollaio”, riportarlo in vita e fiondarsi nelle strade di campagna del Monferrato casalese. Meta: un simpatico agriturismo in collina. Missione: una bella scofanata di agnolotti.

Tutto qui? Apparentemente sì! Spesso le cose buone son basate su ricette semplici (mi riferisco alla Monferraglia , non agli agnolotti), ma questa manifestazione, ha il potere di fare regredire i partecipanti mentalmente fino all’età adolescenziale, e far emergere il piccolo vandalo motorizzato che è stato chiunque di noi tra 14 e i 16 anni. Di colpo, insospettabili professionisti, padri di famiglia, persone apparentemente finte serie, si trasformano una moltitudine di casinari estremi , una vera e propria associazione a delinquere di stampo ciclomotoristico. Alla Monferraglia vale tutto, non è competitiva e ha una sola regola: ciclomotore anni 80 o precedente , rigorosamente senza cambio. poi libero spazio a fantasia e perversioni più sordide. Capita così di vedere Ciao a trazione integrale, a 2 piani come i bus londinesi o a due motori sovrapposti con un sistema di cinghie e pulegge per la trasmissione che sarebbe degna delle strampalate invenzioni di Willy Coyote, ma sicuramente dietro la quale – oltre che una mente fantasiosa – si cela anche una notevole capacità progettuale e realizzativa .

Personaggi da Monferraglia
Personaggi da Monferraglia

Ma per capire il vero spirito della Monferraglia e carpirne la vera essenza bisogna tuffarsi a piè pari nel paddock, un immenso e festoso accampamento in cui si respira un atmosfera unica, un po’ Woodstock, un po Carnevale di Rio, a metà strada tra una festa della birra e una sagra della salamella.

Il tutto è condito da motorini che sfrecciano da tutte le parti: chi impenna, chi spinge e smadonna, chi prepara la grigliata per la sera su improbabili barbecue ricavati dal cerchione di un camion, un cric della panda e una rete da recinzione. Non so se ho reso l’ idea, certe cose sono complesse da raccontare, la Monferraglia bisogna viverla in prima persona. Ma state attenti: rischiate di farvi contagiare a vita dalla sua goliardica follia .

Il calendario 2014 della Monferraglia

27 aprile – 2° Tenferraglia – Piacenza (PC)

18 maggio – Monferraglia Spring – Casale Monferrato (AL)

5 luglio – Monferraglia Nait – Cerrina Valle (AL)

settembre – 1° Red Bull Widow Maker – (location e data da assegnare)

28 settembre – Monferraglia Uain – Bazzano (PR)

19 ottobre – 3° TENFERRAGLIA – Orbassano (TO)

8 novembre – Monferraglia Uinter – Lurisia Terme (CN)

Altre info: www.monferraglia.it

Check Also

1000 Curve Cagli-Loreto, tutto pronto per la partenza

Sarà una cavalcata nel cuore delle Marche - la 1000 Curve Cagli-Loreto - un'edizione dedicata alla solidarietà e alla resilienza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *