Home / Rubriche / Moto e dintorni / Project PJ Evolution

Project PJ Evolution

Grazie ad alcuni interventi mirati, Project ha saputo migliorare l’efficacia di uno dei suoi cavalli di battaglia. Gli obbiettivi nel mirino erano due: massimizzarne la sicurezza e incrementarne il comfort per il mototurismo.
Fatta salva l’efficacia della costruzione con fibre composite, la strada seguita è stata lavorare su un componente importante come la visiera, anzi, le visiere…
Il nuovo PJ Evolution adotta infatti la rivoluzionaria Supervisior, lunga e sagomata, dotata di un esclusivo sistema di aerazione orientabile e regolabile – coperto da brevetto – e della predisposizione per l’applicazione della visiera antifog Pinlock. Il risultato è una visibilità ottimale in qualsiasi condizione meteo e una protezione dall’aria paragonabile a quella di un casco integrale. Questo rende il PJ Evolution adatto ai viaggi in moto.
Naturalmente, alla visiera principale è affiancata anche quella interna parasole,  a scomparsa, indispensabile per evitare pericolosi abbagli.
Per il comfort, gli interventi compiuti riguardano il nuovo sistema di aerazione sulla calotta, composto da due prese d’aria a bilanciere, che possono lavorare sia come estrattori, sia come presa d’aria diretta, forzata.
Gli interni, sempre realizzati in Microfibra made in Italy, estraibili e lavabili, sono ora più sagomati e allungati, per ottimizzare la protezione dall’aria e l’insonorizzazione.
Molto è stato fatto anche per ridurre le turbolenze e migliorare la silenziosità durante la marcia, portando a filo calotta sia il comando della visierina interna, sia le prese d’aria superiori, e perfezionando il profilo stesso della calotta nella parte posteriore.
Ben 7 le grafiche a catalogo (in foto, “Jeep Willis” in nero e bianco lucidi), disponibili in 6 taglie  (S, M, L-58, L-59, XL, XXL), con calotte di due dimensioni.
Il nuovo PJ Evolution sarà disponibili da gennaio 2011, ad un prezzo variabile tra i 190 e i 220 euro, a seconda degli  allestimenti.

Check Also

In moto… al fresco!

Quando la temperatura sale, muoversi in moto o scooter è meno divertente… Il disagio si allevia indossando capi adeguati, protettivi ma soprattutto ventilati. Come il giubbotto AIRJET 2 e i guanti TAZIO di Clover