Home / Rubriche / Moto e dintorni / Honda leader di mercato nei primi 11 mesi dell’anno: buone prospettive per il 2012

Honda leader di mercato nei primi 11 mesi dell’anno: buone prospettive per il 2012

HONDA CROSSRUNNER

Confermando ancora una volta la propria leadership nel mondo delle due ruote e mostrandosi più agguerrita che mai in un mercato che continua a manifestare notevoli difficoltà, Honda chiude i primi undici mesi del 2011 con uno share complessivo del 17,41%, anche grazie alla quota record del 20,98% raggiunta nel mese di novembre.

Questo risultato è in parte frutto del balzo al primo posto nella classifica scooter, con una quota di mercato che a novembre si attesta al 24,39%, un valore particolarmente significativo che contribuisce a mantenere la leadership complessiva sia su base annuale (gennaio – novembre 2011) sia su base mensile.

HONDA SH300i

Gran parte del merito va attribuita certamente all’intramontabile SH, che ancora una volta si conferma lo scooter più amato dagli italiani: leader di tutte le classifiche nella sua versione da 300cc, è seguito a distanza ravvicinata dalle versioni di 150cc e 125cc, per un totale di quasi 25.000 SH immatricolati dall’inizio dell’anno. A questi si sommano gli ottimi risultati raggiunti dall’apprezzatissimo PCX125 e dai maxi bicilindrici SW-T400 (primo nella classe dei 400cc) ed SW-T600.

HONDA CBR600F

Hornet, e Transalp continuano a macinare numeri importanti, così come la maxinaked CB1000R, l’innovativa Crossrunner e la sportiva CBR600F, tutte nelle prime posizioni dei rispettivi segmenti, aprendo così la strada all’arrivo delle tante novità 2012, dagli innovativi modelli dotati del nuovo motore da 700cc (Integra, NC700S ed NC700X) all’attesissimo Crosstourer, passando per la versione rinnovata della leggendaria Fireblade e strizzando l’occhio ai più giovani con il Vision 50, che segna il tanto atteso ritorno di Honda nel mercato dei 50cc.

 

 

 

Check Also

In moto… al fresco!

Quando la temperatura sale, muoversi in moto o scooter è meno divertente… Il disagio si allevia indossando capi adeguati, protettivi ma soprattutto ventilati. Come il giubbotto AIRJET 2 e i guanti TAZIO di Clover