Penisola Calcidica, la mia grossa grassa vacanza greca

Avete in mente solo Tzatziki, Souvlaki, feta e Moussaka? Nella Penisola Calcidica vi ricrederete con una cucina strepitosa, contornata sempre da uno splendido mare turchese

Se non fosse che il tempo ha allontanato l’aspetto più evidente delle nostre culture – l’idioma – la Grecia e il suo popolo sarebbero a pieno titolo i parenti più stretti che abbiamo nel mediterraneo. Tante nostre città sono di origine greca, ma non solo, i fondamentali della nostra cultura, del nostro modo di vivere e pensare, affondano le radici in questa terra che ha dato i natali al pensiero di tutto l’occidente. Ma la Grecia non è cara agli italiani solo per questo, ma più prosaicamente per la pura convenienza di considerarla luogo di vacanza con uno splendido mare e una cucina che tutto sommato non è male. Noi abbiamo scoperto che il “tutto sommato non è male” è assai riduttivo, soprattutto nella Penisola Calcidica, che ha un’offerta molto vasta, fantasiosa, genuina e soprattutto sana, insomma, per farla breve, “si mangia da Dio”.

Proprio nella terra di divinità antichissime, filosofi, guerrieri, ci siamo avventurati per scoprire una regione della Grecia non ancora forte come destinazione turistica per gli italiani:

La Penisola Calcidica

Prima di procedere prendete un atlante ( o Google Earth) e guardate di cosa stiamo parlando. La Penisola Calcidica identificabile non meno dello stivale, è composta da tre penisole che, come tre dita, si stendono nel mare Egeo: a ovest quella chiamata Cassandra al centro Sitonia e a est quella chiamata Agion Oros o Monte Athos.

Siamo arrivati fino alla prima parte del Monte Athos, al confine con la zona religiosa.  Lo Stato Monastico.Autonomo del Monte Athos è una vera piccola nazione nella nazione greca, un po’ come San Marino, ma è più efficace paragonarlo allo Stato Vaticano. Per entrare bisogna dotarsi di uno speciale permesso di soggiorno, il Diamonitirìon, che consente un periodo di permanenza di 4 giorni. Non ultima cosa alle donne è vietato l’accesso al Monte Athos, come da tradizione secolare.

L’imponente montagna, che si erge fino a 2033, metri è innevata per molti mesi l’anno e crea un effetto visivo molto suggestivo per il mare turchese che la circonda. Nello Stato Monastico Autonomo del Monte Athos ci sono 20 monasteri attivi e si parla greco antico, serbo, slavo ecclesiastico, russo, bulgaro, rumeno, e albanese, tutte le lingue che fanno riferimento alla religione cristiano ortodossa.

L’isola di Ammouliani

A ridosso della penisola di Monte Athos c’è una piccola e graziosa isoletta, Ammouliani, l’unica stabilmente abitata della regione. L’economia di quest’isola sta volgendo verso il turismo, ma è ancora la pesca la maggiore risorsa. Proprio per questo motivo è ancora oggi un posto molto autentico, dove il viaggiatore può gustare un’accoglienza semplice e genuina, che ovviamente si riversa in una cucina assolutamente coerente con la tradizione popolare del luogo.

Se in futuro Ammouliani cambierà, non dovrebbe però perdere la qualità dell’accoglienza, perché si sta muovendo in direzione di un progetto ecologico di autonomia energetica basata sul solare e sull’eolico, ma non nella creazione di villaggi o grandi alberghi. Ammouliani vuole sviluppare il turismo attivo, con percorsi trekking, per mountain bike, quad, più tutti gli sport acquatici, ma intanto godetevela per la sua tipicità.

Tante curiosità

Lungo il percorso, oltre strepitose baie, abbiamo trovato diversi imperdibili ristoranti, che troverete elencati a tergo dell’articolo, ma anche alcune produzioni di eccellenza. È il caso dei Vigneti di Marianna, dove non si produce una goccia di vino. Qui sono le foglie delle viti ad essere il fulcro della produzione. Da queste si ottengono diversi prodotti certificati biologici, esportati in tutto il mondo. Tra questi spiccano i Dolmades tradizionali, una sorta di involtini di foglie di vite con riso ed erbe. In realtà si fanno prodotti anche dai grappoli, come il mosto cotto e dei distillati, ma vino assolutamente no.

Nella zona ci sono comunque diverse aziende vinicole. Ora, a dirla tutta, non siamo rimasti folgorati da vini strepitosi, ma nemmeno possiamo dire male di produzioni che si stanno via via affermando come ottimo accompagnamento a cibi locali, ma non ancora in grado di competere a livello internazionale.

La Grecia ha però verso gli italiani un bonus di tipicità e qualità, che nessun Paese a est dello stivale può vantare. Noi ne abbiamo avuto la conferma anche con produzioni semplici, come il miele, che qui viene prodotto in buona quantità e qualità, oppure delle celebri olive greche e del loro olio.

Perche andare nella penisola Calcidica

Preparatevi dunque a una vera immersione nel gusto. Pesce, carne, ma anche tante verdure, servite e impreziosite da sapori e tecniche di cottura varie.

Del mare lasciamo siano le immagini a parlare, mentre dell’ospitalità greca dovete solo venire sul luogo per poterla apprezzare. Una vacanza nella Penisola Calcidica è adatta a coloro che amano il buon cibo e il bel mare, ma è anche qualcosa di più. È un déjà-vu dell’anima, anche se non ci siete mai stati, è la riconciliazione con radici antiche, con sapori antichi, con la bellezza oggettiva. Dopo una vacanza così si torna sicuramente più arricchiti, e probabilmente anche più “in salute”….

 

 

Per info: https://www.visit-halkidiki.gr/

Qualche indicazione nella Penisola Calcidica

Hotel con ristorazione

Hotel Ristorante Avra

Ormos Panagia

63078 Sithonia – Calcidica

tel. (+30) 237503177

info@theAvraHotel.gr

Hotel Athena Pallas Sithonia

Akti Elia, Nikiti Halkidiki, 8

Tel+30 2375 023000

Ekies Hotel Sithonia

Vourvourou 630 78,

Tel. +30 2375 091000

Sunrise Hotel 

63075, Ammouliani Halkidiki

http://www.ammouliani-sunrise.gr/en/home

Ristoranti

Boukadoura Restaurant Promotorio Elias Sithonia

Sithonia 630 88

https://www.facebook.com/MpoukadouraAkteElias/?fref=ts

Erodios Restaurant

Kiprou 1, Nea Moudania

Lemoniadis Restaurant

Ουρανούπολη, Ouranoupoli 630 75

https://lemoniadis.business.site

Ristorante Metochi

Camping Alikes, Ammouliani, 63075

e-mail: info@alikescamping.gr

http://www.alikescamping.gr/en/metochi-restaurant/

Produzione di eccellenza

Tsikouris Bros oli e olive

Psakoudia Chalkidikis

Pc 63071 Grecia

info@thallon.gr

https://www.thallon.gr/en/

Foglie di vite di Marianna

GR 63080 – Nea Gonia – Halkidiki:

info@ntolmadakia.com

www.ntolmadakia.com

Orario di apertura: 08:00 – 15:00

Per una esperienza da apicoltore

Become a beekeeper for one day!

Crociere sul mare dell’Athos

George Rodokalakis
Ammouliani, 63075
Halkidiki

E-mail: contact@athos-cruises.gr

https://goo.gl/maps/puYh3Jf4SJGYJEeN8

Come arrivare

Sia arriviate da terra o dal cielo, potere prendere come riferimento Salonicco, la seconda città greca.

Il nostro itinerario nella Penisola Calcidica

 

 

 

 

 

 

Check Also

1000 SASSI 2022: tre giorni sulle strade sterrate più belle della Toscana

Pace amore e fuoristrada! Il report della seconda edizione della 1000 Sassi, un evento che è già un classico dell'adventouring.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.