Costa dei Trabocchi in moto

Oltre al bellissimo litorale costellato dalle antiche “macchine da pesca” vi sono le strade interne. Fare la Costa dei Trabocchi in moto riserva molte sorprese.

Quando si parla di questo tratto del litorale abruzzese si pensa alle affascinanti costruzioni adibite alla pesca che si protendono nel mare. Altri hanno sentito parlare della nuova ciclabile lungo il percorso della vecchia ferrovia. Non molti sanno che inoltrarsi sulle colline delle Costa dei Trabocchi in moto offre belle curve, panorami verso la montagna, affacci sui tratti costieri da togliere il fiato, ma anche qualche occasione golosa.

Il nostro itinerario parte da Ortona, da visitare per alcune preziosità, come il centro storico e il Castello Aragonese. Da qui ci si dirige verso Crecchio e poi Guardiagrele. Il percorso passa da vigneti e uliveti, dove ogni tanto in lontananza si vede l’azzurro del mare. A Guardiagrele una sosta è d’obbligo alla pasticceria Lullo, per gustare le “Sise delle Monache”, un buonissimo bigné a tre pance ripieno di crema, specialità locale che solo qui si trova.

Il Castello Aragonese di Ortona

Ai piedi della Maiella

Proseguendo ci si spinge a Bocca di Valle una zona naturalistica di grande interesse, e poi a Pennapiedimonte, borgo sulle pendici della Maiella. Ogni tanto è bene fare due passi a piedi, così in 5 minuti si arriva al Belvedere con i bellissimi panorami fino alla costa.

Questo percorso è un susseguirsi di curve che rendono la guida in moto un vero e proprio piacere. Si è attorniati da colline armoniose, dove uliveti e vigneti si tingono ad ogni stagione di nuovi colori, mentre la Maiella si erge con le sue lingue di neve visibili anche in piena estate.

Cantagufo si può deviare fino all’Eremo di Sant’Angelo di Palombaro, monastero incredibilmente mistico a ridosso della roccia. La prossima meta, Fara San Martino, offrirà l’occasione di raggiungere le suggestive gole e le sorgenti del fiume verde, acque che alimentano il celebre pastificio De Cecco, anche questa volta lasciando la moto e procedendo a piedi.

Inforcata nuovamente la motocicletta in direzione della costa si passa nei pressi del lago Sant’Angelo fino a Casoli e Lanciano. Poi, lungo la Strada Provinciale di Rocca San Giovanni si incontra una consigliabile sosta: la Cantina Frentana. Questa azienda vinicola utilizza un interessante metodo di vinificazione dentro grossi silos. È possibile fare degustazioni nel silos principale, dove – con un abile intervento architettonico – sono stati ricavati spazi di ristorazione. Da questa torre la vista spazia sulla pianura fino al mare.

Fossacesia e la sua incredibilmente bella abbazia

Prossima e immancabile sosta è all’Abbazia di San Giovanni in Venere a Fossacesia, sulla statale 524. Il complesso monastico, realizzato con blocchi di arenaria e mattoni, offre diverse angolature tutte suggestive: il portale principale – detto Porta della Luna – il magnifico chiostro, la cripta e l’abside. Questa volge verso il mare e dal suo piazzale si ha una veduta che affaccia sulla Costa dei Trabocchi.

L’abside dell’Abbazia di San Giovanni in Venere a Fossacesia

Si costeggia brevemente il mare per poi risalire in un luogo emotivamente interessante: il Cimitero Militare Britannico di Torino di Sangro. È un piccolo dovere morale – soprattutto in questo periodo storico che vede il riaffacciarsi la guerra in Europa – rendere omaggio a questi sconosciuti giovanissimi soldati, sepolti su questa bella collina a ridosso del mare.

Tornati sul litorale, verso Casalbordino Lido, si trova il bel trabocco di Punta le Morge. Qui, una delle poche spiagge naturiste dell’Adriatico, vi consentirà di fare il bagno anche se non avete con voi un costume…

Una sosta golosa lungo Costa dei Trabocchi in moto

Da Casalbordino Lido ci si muove nuovamente verso l’interno, attratti da una delle migliori specialità abruzzesi: la Ventricina. L’Accademia della Ventricina di Scerni è luogo di produzione e promozione di questo speciale salume, vincitore del Campionato nazionale del salame italiano 2020. La Ventricina, prodotta con l’utilizzo delle parti pregiate del suino nero casertano è priva di additivi chimici. Si tratta di un salume di alta qualità, sottoposto a un severo disciplinare. L’Accademia della Ventricina propone, su prenotazione, degustazioni della produzione di insaccati e formaggi della zona.

Tornando verso costa si giunge a Vasto, città ricca di monumenti, begli affacci sul mare, localini e ristoranti. Da non perdere il Belvedere San Pietro e il Belvedere di porta Palazzo, la Chiesa di Santa Maria Maggiore, la Cattedrale di San Giuseppe e il Castello Caldoresco.

La Porta di San Pietro

E per celebrare la Costa dei Trabocchi, a solo una decina di chilometri di distanza, si trova Punta Aderci, dove, parcheggiando la moto, in dieci minuti a piedi si arriva al bellissimo ed omonimo trabocco, da cui godere di un meraviglioso tramonto.

Il faro di Punta Penna

https://goo.gl/maps/LNGjz7vBAudkA43U9

https://goo.gl/maps/kKE6N8crfsZBCJac8

I nostri consigli

Se volete davvero godervi la Costa dei Trabocchi, noleggiate una E-Bike e fate la ciclabile, facile e con alcune panoramiche che solo da quel tragitto si possono godere.

Di seguito le indicazioni del miglior noleggio della zona: Bikexplora, gestito da Jean Luc e Andrea.

Jean Luc e Andrea sono anche collaboratori di Moto On The Road. Ma non è per questo che li elogiamo, perché sono esperti ciclisti, ma anche motociclisti. Punto di riferimento del GAL Costa dei Trabocchi, sono ottime guide, abili meccanici e…anche buone forchette.

Da loro potrete avere tante indicazioni per godere il territorio anche in motocicletta.

Andrea e Jean Luc di Bikexplora

Bikexplora

Via Martiri Istriani, 1

66054 Vasto CH

Tel. 328 717 4225

www.bikexplora.it

Cantina Frentana

Contrada Perazza, 32

66020 Rocca San Giovanni CH

Tel. 0872 60152

www.cantinafrentana.it

Accademia della Ventricina

Contrada Ragna

66020 Scerni (Ch)

Tel: 339 3086 378 / 0873 914 173

info@ventricina.com

Se non siete in molti potete utilizzare il B&B Abruzzo nel Cuore, distante qualche chilometro dalla costa, ma dotato di tutti i comfort. Ha solo tre camere ma, non ultima cosa, è gestito da un appassionato motociclista e la sua compagna.

B&B Abruzzo nel Cuore

Contrada da Piano Croce, 48

66020 Pollutri (CH)

Tel. 320 215 5500

www.abruzzonelcuore.eu

Abbiamo utilizzato in questo servizio:

Moto: BMW F850 GS Adventure

Giacca: Spidi 4 Season Evo

Pantaloni: Spidi Furious Pro

Guanti:  Spidi G Warrior

Scarpe:  Xpd X-Radical

Antipioggia: Spidi Sport Rain Kit

Casco:  X-Lite X-1500

 

 

 

 

 

 

 

Check Also

Motor Bike Expo 2024, la fiera dei motociclisti

Motor Bike Expo 2024 ha chiuso i battenti, e pur con quella sorta di leggera malinconia che sempre ci avvolge quando finisce qualcosa di bello vi raccontiamo tre giorni stancanti, intensi e appaganti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *