Home / Featured News / A Fagagna per una serata tra miti ed eccellenze.

A Fagagna per una serata tra miti ed eccellenze.

Vi ricordate qualche tempo fa la nostra divagazione nel mondo delle quattro ruote grazie all’invito di Porsche e Franciacorta? Ebbene pare che la casa tedesca abbia preso il via a gemellare il proprio marchio con le eccellenze italiane.
E’ stata Fagagna, uno dei borghi più belli d’Italia, a fare da cornice ad una serata che ha visto protagoniste auto da sogno, design e soluzioni per la vita open air, cultura e cucina d’autore. Giovedì 1 dicembre si è svolta infatti la presentazione della nuova Porsche 911 a cura del Centro Porsche Udine, che ha scelto come location la nuovissima sede dell’azienda Pratic di Fagagna e ha ospitato una tappa del percorso enogastronomico di Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori.
Oltre cinquecento amanti del bien vivre hanno partecipato a questo particolare evento che ha fatto incontrare la tecnologia di Porsche con la bellezza architettonica di Pratic e che si è aperto con la presentazione del libro “Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori. I solisti del gusto” da parte dell’autore Walter Filiputti, per poi proseguire con il “viaggio degustativo” tra i diversi ristoranti ed eccellenze locali e culminare infine con l’entrata scenografica e tecnologica della nuova Porsche 911 tra led walls, musica e video suggestivi.
Il mito 911, che sa emozionarci dal 1963, si è presentato in tutto il suo fascino con un design completamente rinnovato e un passo allungato. Motori ulteriormente sviluppati, che consumano meno ma rendono di più. Tecnologie efficienti, costruzione leggera intelligente basata su una carrozzeria in struttura composita in alluminio e acciaio. Un telaio che offre caratteristiche da gara. Interni avveniristici e comfort sportivo.

Tutti elementi che i partecipanti hanno potuto ammirare in anteprima assoluta per il Friuli Venezia Giulia, mentre si compiva il viaggio del gusto di Via dei Sapori, da Sauris – tra i monti incantati della Carnia – a Muggia, splendida cittadina sul mare alle porte Sud Est di Trieste, passando per quel giardino che sono le colline viticole, le paradisiache Valli del Natisone e la rigogliosa campagna friulana fino alle magiche lagune di Grado e Marano. Oltre venti ristoranti, cantine e tante eccellenze agroalimentari che, attraverso i loro piatti e sapori, desiderano raccontare la nostra Terra, il Friuli Venezia Giulia, ricca di suggestive contaminazioni culturali ed etniche che nei secoli si sono fuse creando una cucina unica perché unici sono questo territorio e la nostra storia.

Il tutto in un contesto d’eccezione rappresentato dal nuovo quartier generale di Pratic, uno spazio in cui domina il senso della bellezza e della funzionalità, le caratteristiche distintive dell’azienda guidata da Dino ed Edi Orioli, una realtà che ha appena compiuto 50+1 anni di attività e che è da sempre espressione di grande dinamismo. Nata negli anni Sessanta dai fratelli Bruno e Giuseppe Orioli, Pratic è diventata una delle prime aziende italiane nel settore delle tende da sole e pergole da esterno. Anche il suo successo, proprio come quello di Porsche, risiede da sempre nella capacità di innovare, rimanendo sempre fedeli ai principi di qualità e stile.

La suggestiva serata tra miti ed eccellenze, presentata da Andro Merkù – che ha saputo intrattenere gli ospiti anche con le sue divertenti imitazioni – si è poi conclusa con la premiazione della miglior ricetta del concorso “Oggi cucino io”, che ha visto la vittoria, tra tre finaliste, di Gabriella Piazza con le sue “Frittelle di granciporro e zucchine”.

FRIULI VENEZIA GIULIA VIA DEI SAPORI

I Ristoranti: Ai Fiori di Trieste, Al Bagatto di Trieste, Al Ferarùt di Rivignano, Al Grop di Tavagnacco, Al Lido di Muggia, Al Paradiso di Paradiso, Al Ponte di Gradisca d’Isonzo, All’Androna di Grado, Campiello di S. Giovanni al Natisone, Carnia di Venzone, Costantini di Tarcento, Da Nando di Mortegliano, Da Toni di Gradiscutta, Devetak di San Michele del Carso, Là di Moret di Udine, Là di Petròs di Mels, La Primula di S. Quirino, La Subida di Cormòns, La Taverna di Colloredo di M.Albano, Sale e Pepe di Stregna, Vitello d’Oro di Udine.

Al percorso gastronomico di Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori si affiancano anche vignaioli e distillerie, eccellenze nel settore agroalimentare e artigiani del gusto: insieme, il gruppo è il portabandiera di quanto di meglio offre a tavola il Friuli Venezia Giulia.

I vignaioli e i distillatori eccellenti: Schiopetto, Villa Russiz, Castello di Spessa di Capriva del Friuli; Edi Keber e Livio Felluga di Cormòns; Eugenio Collavini di Corno di Rosazzo; Venica & Venica di Dolegna del Collio; Marco Felluga di Gradisca d’Isonzo; Ermacora di Ipplis; Giorgio Colutta di Manzano; Primosic di Oslavia; Vistorta di Sacile; Di Lenardo Vineyards di Ontagnano Gonars; Petrussa di Prepotto; Ronco delle Betulle di Rosazzo; Il Carpino di S. Floriano del Collio; Forchir di S. Giorgio della Richinvelda; Livon di S.Giovanni al Natisone, Jermann e Tenuta Villanova di Villanova di Farra; Zidarich di Duino Aurisina, Produttori Ramandolo. Infine Grappe Nonino di Percoto.

Le eccellenze dell’agroalimentare: i salumi d’oca e i prodotti di Jolanda de Colò di Palmanova; il prosciutto al cartoccio di Dentesano; il prosciutto crudo di San Daniele di DOK Dall’Ava; le golosità a base di trota di FriulTrota di San Daniele; il Montasio del Consorzio per la tutela del formaggio Montasio; il prosciutto di Sauris IGP di Vecchio Sauris; i tartufi di Muzzana Amatori Tartufi; le specialità di Dolomiti Friulane Giri di Gusto (confettura di fico del Consorzio Figo Moro Caneva, Pitina dell’Ass. produttori Pitina della montagna pordenonese, guanciale friulano di Dhort 1931 di Aviano, miele di tiglio dell’Apicoltura Avianese, Latteria Pradis); l’olio di Uèli – Associazione Olivicoltori San Daniele; i pani de Il Forno di Tarcento; i sorbetti d’autore di Della Negra a Mortegliano; i dolci della Pasticceria Simeoni di Udine; le gubane Giuditta Teresa; il caffè di Oro Caffè di Udine, l’aceto di uva di Joško Sirk.

E ancora, i magnifici coltelli di QM – Qualità Maniago.

Con la collaborazione di Castellani di Trieste, Centro Porsche Udine.

 

 

 

 

 

 

Check Also

Sapori di Primavera

Vi sembrerà un po' prematuro parlare della bella stagione, ma è il momento di mettere in calendario i primi eventi interessanti. E che la cosa possa essere di buon auspicio per l'arrivo del bel tempo e del mototurismo.