V-STROM Tour 2020 Suzuki dà il via alla nuova stagione

V-STROM Tour 2020 permette di provare gratuitamente la nuova V-STROM 1050XT nei fine settimana da giugno a settembre, i test ride si svolgeranno in alcuni selezionati concessionari, in condizioni di massima sicurezza, nel rispetto delle disposizioni di legge in materia di contenimento del contagio da Covid-19.

V-STROM Tour 2020 le date

14 giugno

Castellanza (VA)

Pescate (LC)

 

13 giugno

Bonate Sopra (BG)

Rivoli (TO)

 

20 giugno

Roma

Magreta (MO)

 

21 giugno

Ariccia (RM)

Bereguardo (PV)

 

27 giugno

Marostica (VI)

Alice Castello (VC)

 

28 giugno

San Dona’ di Piave (VE)

Nichelino (TO)

 

04 luglio

Borgo San Dalmazzo (CN)

luglio Brescia (BS)

luglio Milano (MI)

 

11 luglio

San Nicolo’ a Trebbia (PC)

Villese (GO)

 

12 luglio

Gavi(AL)

Mestre (VE)

 

18 luglio

Verona (VR)

 

19 luglio

Castellucchio (MN)

Vedelago (TV)

25 luglio

Terni (TR)

Cagliari (CA)

 

04 settembre

Palermo (PA)

 

05 settembre

Castelvetrano (TP)

Firenze (FI)

 

06 settembre

Palermo (PA)

Scandicci (FI)

 

12 settembre

Parma (PR)

Pesaro (PU)

 

13 settembre

Massa (MS)

Teramo (TE)

 

19 settembre

Ferrara (FE)

Genova (GE)

 

20 settembre

Reggio Emilia (RE)

 

26 settembre

Reggio Calabria (RC)

 

27 settembre

Rossano Calabro (CS)

V-STROM Tour 2020 nel rispetto delle regole

Tutte le attività del V-STROM Tour 2020 si svolgeranno in condizioni di massima sicurezza, in strada così come durante il disbrigo delle varie formalità. Tutti i momenti della giornata seguiranno difatti le disposizioni di legge vigenti in materia di contenimento del contagio da Covid-19: il mantenimento delle distanze di sicurezza, l’utilizzo dei dispositivi di protezione da parte dello staff e di tutti i partecipanti e la presenza di una soluzione alcolica disinfettante. Dopo i vari test ride, le moto saranno pulite e igienizzate e la stessa procedura riguarderà anche i desk, gli arredi e i materiali in uso all’organizzazione.

 

Divertimento in sicurezza

L’accesso e la partecipazione al Suzuki V-STROM Tour 2020 saranno consentiti solo a persone in buona salute, senza febbre o altri sintomi. Ogni turno di prova avrà una durata complessiva di circa di 45 minuti. Il giro su strada si svolgerà su percorsi aperti al traffico, con la guida, avrà una durata prevista di circa 30 minuti. Il test ride sarà preceduto da una breve presentazione tecnica nella quale sarà illustrato il funzionamento dei comandi e dei dispositivi elettronici. I turni saranno gestiti in modo che i clienti di una fascia oraria non vengano in contatto con quelli della sessione successiva o di quella precedente.

Come partecipare al V-STROM Tour 2020

Partecipare al V-STROM Tour 2020 è molto semplice. Per iscriversi è sufficiente collegarsi al sito https://www.suzukitour.it/ e registrarsi online, selezionando quindi la data e il luogo in cui si desidera fare il test ride. Il sito fornisce l’indirizzo esatto del luogo da cui partono le prove e consente di verificare subito la disponibilità di una moto nelle diverse fasce orarie previste per le uscite in strada, i test dovranno essere svolti senza passeggero a bordo. I partecipanti dovranno necessariamente utilizzare casco e abbigliamento tecnico propri.

“The Master of Adventure”

Il V-STROM Tour 2020 offre un’occasione da non perdere per testare in prima persona la nuova V-STROM 1050XT.

Grazie alla collocazione del manubrio in alluminio a sezione variabile, delle ampie pedane con rivestimento in gomma amovibile e della sella regolabile in altezza, la posizione di guida si adatta bene ai piloti di tutte le taglie e assicura un controllo totale sin dai primi metri. La ciclistica basata su un leggero telaio a doppia trave d’alluminio, su sospensioni completamente regolabili e su robusti cerchi a raggi con pneumatici tubeless. Il motore bicilindrico a V Euro 5 ha una potenza di oltre 107 cv ed è caratterizzato da un’erogazione lineare e vigorosa.

Chi guida può scegliere se avere una risposta più dolce o più pronta ai movimenti dell’acceleratore selezionando una delle tre mappature disponibili con il Suzuki Drive Mode Selector. L’equipaggiamento comprende molti altri dispositivi elettronici che esaltano la versatilità della V.STROM 1050XT, inseriti nel pacchetto Suzuki Intelligent Ride System e supportati da una piattaforma inerziale Bosch, che monitora i movimenti della moto in sei direzioni lungo tre assi.

Nel SIRS spiccano in particolare il traction control regolabile su tre livelli e disattivabile, l’assistenza alle partenze in salita #PartiFacile e i sistemi #FrenaInPIega e #FrenaSicuro. Il primo è l’evoluzione di un normale un ABS, è regolabile su due livelli e ha la funzione cornering, mentre il secondo modula e ripartisce la frenata in base al carico rilevato e all’eventuale rischio di sollevamento della ruota posteriore in discesa. Di serie anche i tubi paramotore e i paracarter in alluminio, i paramani, il cavalletto centrale e il portapacchi, oltre ai fari e alle frecce a Led, che definiscono un equipaggiamento completo da autentica globetrotter.

Check Also

Fase 2, si potrà portare il passeggero in moto?

Non sono ancora chiare le modalità di utilizzo di moto e scooter, ma su questi mezzi si fa conto per alleggerire l’affollamento dei mezzi pubblici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.