La vacanza fra i Cristalli Swarovski, a Wattens (Austria)

“Il sale di Hall”, “La montagna di cristallo”, i famosi ” Cristalli Swarovski “, alla scoperta del magico triangolo di cristallo. Il sole scalda ancora le giornate, ma passeggiare è più semplice e piacevole. E allora perché non approfittare delle offerte che provengono d’oltralpe e andare alla scoperta del magico triangolo di cristallo?

Di cristallo in cristallo
Una vacanza alla scoperta di tutte le sfaccettature del cristallo. Hall, la principale cittadina di Hall Wattens, è forse una più belle del Tirolo: la storica Zecca di Hall e l’esemplare restauro della città vecchia la rendono un vero gioiello, tanto da essere attualmente nominata per il titolo di Patrimonio mondiale della cultura Unesco. Gli eleganti palazzi testimoniano un passato di ricchezza: nel Medioevo Hall era diventata il centro economico più importante del Tirolo grazie all’estrazione del sale. E proprio sulla via del sale inizia la vacanza dei cristalli. Un’escursione semplice, della durata di circa 2 ore, che porta a conoscere la storia della città di Hall in un percorso in mezzo alla natura. Si parte da Absam, proprio sopra Hall e attraverso il sentiero dei minatori si arriva ad Hall Tall.

Alle origini dei Cristalli Swarovski

Alla fine del percorso quello che un tempo era l’ingresso alle miniere del sale: una porta a vetri sbarra l’accesso, ma permette di vedere la parte iniziale dell’antica miniera, le cui origini risalgono al 1303, anno di fondazione di Hall e le cui attività si sono concluse definitivamente nel 1967. L’itinerario segue i tubi di legno che servivano per portare l’acqua salata in città. 10 km di tubazioni che sfociavano in una grande vasca di 100 metri quadri, la salina, dove l’acqua veniva fatta bollire fino a quando rimaneva solamente il sale. Ora questa zona è stata trasformata in un parco. La strada dei Cristalli Swarovski  prosegue con un’escursione un po’ più impegnativa, quella che porta sulla montagna di cristallo Lizumer Tuxer. Il nome della montagna deriva proprio dal fatto che le sue rocce sono caratterizzate dalla presenza di cristalli di montagna e quindi hanno un aspetto diverso dalle altre circostanti.

Le Camere delle Meraviglie

Ultima tappa sulla strada dei famosi Mondi dei Cristalli Swarovski. Il “Gigante” di Wattens, una vera e propria icona, è diventato una delle attrazioni austriache più visitate. Il 17 giugno 2014, alle ore 11.05, Markus Langes-Swarovski e Stefan Isser, amministratore delegato dei Mondi dei Cristalli Swarovski hanno accolto di persona il visitatore numero 12.000.000 degli Swarovski Kristallwelten: Janet Hörter. La turista tedesca aveva scelto quest’angolo dell’Austria per le sue vacanze con i figli Lukas e Jonas incuriosita dalla famosa montagna incantata, lo scrigno che racchiude i gioielli più desiderati, ma soprattutto un magico percorso nel mondo del cristallo. Il tour inizia passando attraverso una cascata, porta del Gigante dagli occhi di cristallo da cui parte il viaggio attraverso le 14 Camere delle Meraviglie, tra le opere di artisti famosi, da Salvador Dalì a Pablo Picasso, Brian Eno, Keith Haring, Fabrizio Plessi, Arik Levy. La sala d’ingresso è la meraviglia dell’arte, con il famoso Centenar, il più grande cristallo lavorato al mondo con i suoi 310.000 carati. Si prosegue poi di Meraviglia in Meraviglia, toccando il Duomo di Cristallo, che con i suoi 595 specchi dà l’impressione di trovarsi all’interno di un cristallo, giochi di luce, musica, danza, in un ambiente che assume contorni fatati. Per tutti i bambini la possibilità di partecipare a una curiosa caccia al tesoro: camera dopo camera, muniti di torcia e diario di viaggio dovranno risolvere tutti i quesiti. Al termine del Tour del Gigante, ad attenderli una sorpresa cristallina che ricorderà loro l’avventura nei Mondi dei Cristalli Swarovski una volta arrivati a casa.
Creati nel 1995 da Andrè Heller hanno avuto negli anni un successo che ha superato tutte le aspettative: nel 2003 avevano già raggiunto il traguardo dei 5 milioni di visitatori. Ora i Mondi dei Cristalli Swarovski sono alla vigilia della più radicale trasformazione finora avvenuta: a partire dal 5 ottobre 2014, grazie a un investimento di 34 milioni di euro, inizieranno i lavori di trasformazione del Gigante, che dal 2015 incanterà i suoi ospiti con un grande parco cristallino e una nuova Camere delle Meraviglie.
La vacanza fra i Cristalli Swarovski
La vacanza fra i Cristalli Swarovski
Come raggiungere Hall Swarovski Wattens
La regione Hall Swarovski Wattens è facilmente raggiungibile dall’Italia. Tutte le maggiori città italiane sono collegate a Innsbruck con i treni delle ferrovie austriache, con offerte molto vantaggiose a partire da 19 euro. Anche per chi sceglie l’auto il tragitto non è molto lungo. Innsbruck, dista dal confine italiano (Brennero) solo 40 km.
Info: Mondi dei Cristalli Swarovski, Kristallweltenstrasse 1, Wattens (Austria); Tel. +43 (0) 5224 51080 3831; www.swarovski.com/kristallwelten
Info: Ufficio turistico Hall-Wattens, Wallpachgasse 5, Hall in Tirol (Austria); Tel. +43 (0) 5223 45544 –0; www.hall-wattens.at

 
 

Check Also

La 1000SASSI 2021 vista da dentro, nel racconto di Franz

Abbiamo partecipato alla 1000SASSI 2021, evento di riferimento del panorama adventouring. Ve la raccontiamo da un punto di vista diverso.

One comment

  1. I always spent my half an hour to read this website’s content daily
    along with a cup of coffee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.