Home / Moto / News due ruote / Honda Epic Tour: 4.000 km in otto giorni in sella al Crosstourer.
I partecipanti festeggiano l'arrivo a Roma.

Honda Epic Tour: 4.000 km in otto giorni in sella al Crosstourer.

Cinque stati visitati, Regno Unito, Francia, Germania, Austria, Italia, di nuovo Francia per andare giù attraverso Corsica e Sardegna fino a risalire a Roma da Napoli. Quasi 4.000 km percorsi in soli 8 giorni, in sella alla Honda Crosstourer, per i partecipanti all’Epic tour.
Il 21 giugno è stata una data speciale, non solo perché ha segnato ufficialmente l’inizio dell’estate ed è stato il giorno più lungo dell’anno, ma anche per il trionfale arrivo a Roma dei partecipanti all’Honda Epic Tour.
I partecipanti festeggiano.

Vincitori del concorso indetto da Honda a fine 2011, gli “epici” bikers provenienti da tutta Europa sono partiti il 14 giugno da Londra, destinazione Roma, con un programma di viaggio a dir poco ambizioso: attraversare l’Europa da nord a sud percorrendo le più belle strade del Vecchio Continente.

La partenza da Londra.
In sella al poderoso Honda Crosstourer con motore V4 da 1200cc, sia nella versione con cambio manuale che nell’ipertecnologica versione con Cambio Sequenziale a Doppia Frizione, hanno affrontato impervi percorsi di montagna, tortuosi itinerari extraurbani, caotiche città e veloci autostrade, godendo appieno delle prestazioni superiori offerte dai 129 CV del motore, del magnifico comfort e della superiore sicurezza garantita dal C-ABS e dal Controllo di Trazione di serie.
Non sono mancati scenari emozionanti.
Caldo intenso, pioggia battente, cieli azzurri e strade fantastiche su fondi di ogni tipo hanno dato ritmo ad una serrata tabella di marcia che ha impegnato i bikers lungo cinque Paesi (Regno Unito, Francia, Germania, Austria, Italia, di nuovo Francia per andare giù attraverso Corsica e Sardegna fino a risalire a Roma da Napoli), per un totale di 4.000 km in soli otto giorni.
La nuova Honda adatta alle lunghe distanze.

Sono stati i Fori Imperiali di Roma e il maestoso Colosseo ad accogliere la carovana di Honda Crosstourer tra gli sguardi curiosi e ammirati dei turisti che, increduli, chiedevano informazioni sul percorso affrontato.

Per tutti, la soddisfazione di tornare alla propria vita quotidiana più leggeri nonostante la fatica del raid, con gli occhi ancora pieni degli splendidi panorami e nei polsi le vibranti pulsazioni che solo la guida della moto sa regalare.

Check Also

Due ruote: come farsi trovare preparati alla Fase 2

Probabilmente dal 4 maggio ci sarà la possibilità usare la moto. Ecco qualche consiglio su come spendere in proprio tempo in attesa della Fase 2.