" "

“ Percepire la scienza in motocicletta ”: la presentazione al Motor Bike Expo

A metà strada fra il saggio scientifico e il romanzo, “Percepire la scienza in motocicletta” è un patchwork di riflessioni legate alle due ruote a motore e alla scienza, che si intrecciano alla scoperta degli ambienti naturali ovunque incontrino la strada. Non ci sono viaggi al confine del pianeta e imprese impossibili, ma quelle esperienze fondamentali che è possibile vivere quotidianamente. Il filo conduttore è la percezione del paesaggio e l’avventura della ricerca in un viaggio mentale ricco di spunti filosofici dove la scoperta del mondo avviene attraverso i sensi affinati secondo la propria cultura. Da questo intreccio di passioni è nato un libro diverso, originale per stile ma prima di tutto per l’idea, e per questo ve lo consigliamo.

Percepire la scienza in motocicletta
Percepire la scienza in motocicletta

Alcuni capitoli di “Percepire la scienza in motocicletta” 

Dal “Decalogo del naturalista in motocicletta” ai perché della “Scelta guzzista”, passando per il racconto di “Padre, figlio e motocicletta” con la mente proiettata sul “Pensiero bicilindrico”, la motocicletta è il mezzo con cui l’autore risolve dubbi rinviati da anni. Con la sua compagna a due ruote riesce a trovare soluzioni nei “Colori che non vediamo”, a comprendere in che modo si elaborano le emozioni nelle “Percezioni del paesaggio” e a descrivere come opera il motore con l’altitudine in “Effetto montagna”. Questi sono solo alcuni dei capitoli ai quali si aggiungono aneddoti storici, curiose analogie tra il mondo biologico e la motocicletta e una coinvolgente passione accompagnata da un pizzico di umorismo.

Marco Landi, autore del libro, ha un dottorato di ricerca in Scienze naturali ed è conosciuto nell’ambito scientifico per le numerose ricerche e pubblicazioni nel campo delle specie in via d’estinzione, ma è anche un guzzista che viaggia con la sua California con il corpo e con la mente, condividendo con i suoi amici centauri un approccio per godere della motocicletta con più gusto, e sicuramente in maniera non comune.

E come scrive Claudio Falanga – direttore di Moto On The Road, è curioso che le sue ricerche scientifiche volte principalmente alle specie in via di estinzione lo abbiano portato a trovare proprio nella Moto Guzzi, un marchio che tenacemente ha resistito ai molti cambiamenti del clima motociclistico, la moto ideale per la sua avventura letteraria e motociclistica.

Il libro in formato ebook è distribuito dalla Narcissus e lo trovate sulla maggior parte delle librerie online come ad esempio:

Ultimabooks

Amazon

Solo nello stand di Moto On The Road “Percepire la scienza in motocicletta” potrà essere acquistato al prezzo promozionale di 9 euro.

I lettori sono invitati allo stand di Moto On The Road, sabato 24 alle h. 15.00 Pad. 6 Area Turismo del Bike Expo di Verona,

 

Check Also

Si apre la mostra temporanea “The Kid” al Chaplin’s World

A Corsier Sur Vevey, nei pressi del lago di Ginevra, si apre la mostra "The Kid" al Chaplin's World, dal 18 marzo al 25 settembre 2022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.