Home / Viaggi in moto / Reportage / Gli eventi del 2019. Ripercorriamo con voi un anno di emozioni in moto

Gli eventi del 2019. Ripercorriamo con voi un anno di emozioni in moto

Gli eventi del 2019 riassunti in un post: Moto-OnTheRoad è sempre più presente nelle avventure in moto, ottime occasioni per fare del sano mototurismo.

Cosa ci è piaciuto degli eventi del 2019? Il fatto di non esserci dovuti preoccupare del percorso, aspetto molto rilevante in off, e soprattutto la compagnia. I territori scelti per queste manifestazioni, poi, sono sempre ricchi di scorci favolosi e noi, mototuristi incalliti, ci lasciamo affascinare volentieri. 

E’ giunto quindi il momento di tirare le somme e ripercorrere insieme le esperienze in moto di cui vi abbiamo raccontato nell’anno che si sta per concludere.

Il buono, il brutto, il biker.

Non potevamo che partire da qui. Il nostro evento, pensato e progettato insieme a Eroici in Moto

Un’avventura come piace a noi. In un territorio incontaminato e sorprendente come quello dell’Abruzzo nato per accogliere motociclisti sia su strada che in fuoristrada, perchè la passione è la stessa per tutti. Quindi due percorsi differenti ma momenti conviviali da condividere.

L’evento zero è stato un successo, e per l’anno 2020 è già pronta la prossima edizione

Se passate a trovarci al MBE di Verona al Padiglione 7 area Turismo vi racconteremo di quello che abbiamo in serbo per il prossimo anno. 

Qui alcuni partecipanti raccontano le loro emozioni.

Il buono Il brutto Il biker edizione zero, l’evento western on the road

 

Rally dell’Umbria.

Ormai siamo affezionati. Un evento a cui partecipiamo sempre volentieri, nella fantastica Umbria che, grazie a percorsi sempre nuovi, non finiamo mai di conoscere.

Circa 1.000 chilometri, da percorrere in 3 giorni, anche con bicilindriche. Alla fine non vedrete l’ora che sia già l’anno successivo, per ricominciare daccapo.

L’edizione 2019 l’ho voluta raccontare io, in attesa dell’edizione del 2020

Rally dell’Umbria al femminile: tre giorni all’insegna del divertimento

 

Anàbasi 300.

Anche l’Anàbasi 300, come il Rally dell’Umbria, fa parte del calendario de Le vie di Lupi e Bisonti. Tutti eventi con vocazione turistica e assolutamente non competitivi. 

Questo evento però richiede una tecnica di guida maggiore e vi si può prendere parte solamente con moto leggere monocilindriche.

Se ne volete sapere di più, qui sotto trovate il reportage di Amedeo.

Anàbasi300, un rally senza cronometro destinato alle moto da enduro

 

20.000 Pieghe.

Torniamo con le ruote sull’asfalto per parlarvi della 20.000 pieghe. In tanti ne hanno sentito parlare, ma vi assicuro che solo partecipandovi potrete capire di cosa si tratta.

All’inizio il nome mi ha tratta in inganno, ma non si tratta di un evento per pistaioli, anzi. Andamento turistico, paesaggi incantevoli, e bellissime strade. Il tutto condito da un’organizzazione di alto livello e tanti amici.

Ve ne parlo qui.  

20.000pieghe, il raid motociclistico per mototuristi mai sazi di curve

 

1.000 Sassi.

Il nostro Franz ha preso parte all’edizione zero. Una presentazione alla stampa e agli addetti del settore, dell’evento vero e proprio che ci sarà nel 2020. Stay tuned.

Anche questo evento, come la 20.000 Pieghe, è ideato dallo staff di Daniele Alessandrini col Motoclub Motolampeggio. Si tratta di un’avventura in off, adatta anche alle enduro bicilindriche. Ovviamente anche qui territori di primo livello e l’immancabile atmosfera d’amicizia (sennò che ci andiamo a fare?). 

1000 Sassi edizione zero, una cavalcata in fuoristrada tra il Chianti e la Maremma

 

Romagna Twin.

Ci piace sempre parlarvi di questo evento, ma soprattutto prendervi parte. Quasi un ritrovo tra amici con tanta voglia di sporcare la moto in compagnia. 

I percorsi, ogni anno sempre con qualche sorpresa, sono adatti alle moto bicilindriche e anche con passeggero. 

Un bel modo di scoprire la Romagna, ritrovare vecchi amici e conoscerne di nuovi. Non vorrete mica perdervi poi la notturna con falò, vero?

Curiosi? 

https://www.moto-ontheroad.it/on-the-road/reportage-in-moto/romagna-twin-2019/

 

Notte di San Lorenzo in moto.

Ecco, forse gli Eroici in Moto sono diventati dei nottambuli. E cosa si sono inventati insieme a Claudio di Chianti Live e a Gianni di GSSS? La Notte di San Lorenzo a guardar le stelle! Ma in moto ovviamente.

E siccome se se un so’ grulli e un si vogliano (come si dice da quelle parti) noi c’eravamo proprio tutti.  

Quindi tutti in Chianti a vivere una bella esperienza. Non c’eravate? Ve la racconta Franz.

https://www.moto-ontheroad.it/turismo-2/eventi-motociclistici/la-notte-di-san-lorenzo-in-moto/

 

Suave Adventure.

Abbiamo preso parte alla terza edizione di questo evento, dedicato al popolo degli amanti del fuoristrada leggero, anche in coppia, nel mese di settembre. 

La stagione è quella ideale per godersi i bei percorsi sterrati delle Marche, una regione che non conosciamo abbastanza ma che, ci siamo accorti, nasconde moltissime perle.

La partenza dal centro storico di Urbino poi, è stata la ciliegina sulla torta.

Suave Adventure 2019: turismo off nelle Marche più autentiche.

 

Adventour Fest.

L’ultimo degli eventi della HAT Series, sulle spettacolari strade sterrate della val di Susa a cavallo della Suzuki V-Strom.

HATseries è un calendario di eventi, dedicati al turismo fuoristrada, che consentono ai sempre più numerosi amanti di questa disciplina di prendere parte a percorsi organizzati su bellissime strade sterrate ma accessibili anche ai meno esperti. 

Franz c’era.

Al Sestriere per l’Adventour Fest, sulle strade sterrate in val di Susa

 

L’imponente.

Lungo le rive del Po, in off, Amedeo ha percorso 100 km tra stradine, sterrati e sabbiature.  

Un paesaggio particolare e suggestivo. La golena, i borghi e gli scorci sono solo una parte di quello che questo angolo di Pianura Padana sa regalare. 

Questo è un evento per molti, ma non per tutti. Si rivolge ai possessori di moto da fuoristrada prodotte fino all’anno 1996 compreso, ma se siete svelti a iscrivervi sappiate che possono partecipare un numero limitato di enduro moderne con peso superiore ai 150 kg.

Via libera invece alle signore biker, agli under 20 e alle moto elettriche, senza alcuna restrizione.

Ecco cosa è accaduto nell’edizione del 2019.

L’Imponente 2019. Sterrati e sabbia in stile vintage

 

Il Classico in Moto.

Un evergreen. Si svolge sulle bellissime strade toscane, nella zona del Chianti, tra gli sconfinati vigneti e i caratteristici viali delimitati dai cipressi.

Le scorrevoli strade sterrate tipiche di queste zone, lo rendono un evento da godersi in totale relax, tra un punto di ristoro e girata in vigna. Impossibile mancare.

Ma occhio alle prove speciali, sono sempre in agguato (come Franz al buffet)!

Il Classico in Moto. L’avventura mototuristica che appaga tutti i sensi

Check Also

abruzzo on the road

Abruzzo on the road. Aggiungete alla lista queste mete

Abruzzo on the road, e la mente già corre al bivacco su, a Fonte Vetica, panorama vino e arrosticini. Ma noi vogliamo proporvi cinque mete alternative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *