Moto On The Road | viaggi in moto, avventure in moto, turismo in moto

Agriendurismo Viamaggio, il paradiso delle due ruote

Siamo andati alla scoperta di una struttura incredibile, dove la bellezza si coniuga con la passione: l’Agriendurismo Viamaggio

Alzi la mano chi non ha mai pensato di aprire un agriturismo. Alzi la mano chi non ha mai pensato di aprirlo in Toscana e chi non ha mai pensato di trasformare la propria passione motociclistica in lavoro. Ora unite questi tre sogni e avrete ottenuto l’Agriendurismo Viamaggio.

Ci troviamo, come detto, in Toscana a ridosso di due province: quella di Siena, dove è collocata la struttura, ma a due passi dalla provincia di Grosseto. La campagna risente già gli influssi del non lontano mare e i saliscendi collinari sono spesso solcati da bellissime strade bianche.

Qui una quarantina di anni fa, quando di agriturismo ancora si parlava poco, Giuliana Picchiotti tenace e volitiva laziale trapiantata in Toscana, ristruttura alcune vecchie abitazioni contadine poste sull’antica e medievale Via Major che congiungeva il nord Europa a Roma. Un lavoro lungo e faticoso che dà i risultati che oggi tutti vediamo: una struttura composta da diverse abitazioni, nel classico e bellissimo stile toscano, inserita in una tenuta di ben 400 ettari, con tanto di piscina e tre percorsi off road di differente difficoltà.

Oltre a “La Picchiotta” così è scherzosamente chiamata dagli amici Giuliana, cuore e motore dell’agriendurismo è il figlio Angelo, barbuto e simpatico anfitrione della struttura, che si divide tra le tante attività, fra cui quella di guida sui percorsi in off, ma anche in cucina, esibendo ottime qualità di cuoco. A completare il team c’è Chiara, compagna e co-chef in cucina di Angelo e Raffalele detto il Cinghialone, chiamato così per le evidenti doti fisiche, che lo rendono irraggiungibile sui percorsi di fuoristrada e…a tavola.

La simpatia di Angelo è uno degli elementi trainanti dell’Agriendurismo Viamaggio

La cosa che più colpisce dell’Agriendurismo Viamaggio è l’atmosfera di serena partecipazione. Sembra di essere in un piccolo motoraduno, dove ogni faccia ti appare sorridente e familiare, anche se le lingue parlate sono tante e diverse. Certamente se siete degli enduristi praticanti questo è veramente il vostro paradiso: qui troverete di che divertirvi sui tracciati ben segnalati all’interno della proprietà. Ma anche il “semplice” mototurista, con tanto di bagagli e passeggero troverà fantastica questa struttura, godendo del panorama, della piscina, della possibilità di utilizzare delle e-bike a noleggio e di piatti abbondanti e di qualità.

Proprio la parte ristorativa è uno dei punti di forza dell’Agriendurismo Viamaggio, sia la sala all’aperto che quella al chiuso, prima ancora di buttarvi nei sapori offrono un’atmosfera di grandissima passione motociclistica. Una vera delizia per gli occhi. Le motociclette non si possono portare in camera, ma saranno sempre non molto distanti, come ci si aspetta da una situazione di questo tipo.

Se siete in Toscana, sia che pratichiate enduro, sia che siate stradisti incalliti, troverete estremamente gradevole stare uno o più giorni presso questa struttura. Pe arrivarci c’è solo da fare circa un chilometro di strada bianca.

Quello che offre l’Agriendurismo Viamaggio

Cross Test

Ci sono tre piste per il cross test di grandezze e difficoltà diverse, che hanno una superficie di 6, 9 e 12 Ettari di cui quella da 9 ettari con la possibilità di raccordarla con una prova in linea nel bosco

Percorsi interni

Per tutti gli amanti dell’enduro ci sono oltre 40 Km di percorsi per una superficie di oltre 300 Ettari con diversi gradi di difficoltà: verde, rosso e azzurro

Verde

i tracciati verdi sono adatti a chi ha poca pratica con la moto da enduro e vuole allenarsi e migliorare il feeling con la moto sia sullo sterrato che nel bosco in tutta tranquillità, in tutto circa 10 Km

Rosso

il percorso rosso é piu adatto a tutti coloro che hanno già praticità e tecnica con la moto da enduro, offre la possibilità di guadare il fiume per circa 6 Km, fare salite e discese tecniche, con terreno argilloso misto a pietre, con diversi gradi di pendenza e con curve strette cambi di direzione, ponti di legno e vecchie mulattiere, il tutto si disloca circa per 25 Km e si vanno a intrecciare tra di loro e con i percorsi sia verdi che azzurri.

Azzurro

i percorsi azzurri sono dislocati un tutta la superficie della tenuta Viamaggio con passaggi molto tecnici realizzati con passerelle di legno, cascate, salite impestate e letti di torrenti adattati per il passaggio con le moto, questi percorsi sono orientati per un allenamento verso l’enduro estremo per circa un totale di 5 Km.

Tutto questo é illustrato nella cartina dell’agriturismo dove trovate anche la leggenda delle segnalazioni, in ogni caso tutti i percorsi i quali riconducono all’agriturismo sono segnalati con le frecce dalla punta bianca che possono essere sia di colore verde che rosso, in modo da riportare indietro ed evitare di far girare in circolo, i confini, inoltre, sono delimitati a loro volta da un segnale ad (X) bianco su fondo rosso da non oltrepassare senza guida.

Tour guidato

Viene offerta la possibilità di fare un’escursione sia con percorsi interni ed esterni all’azienda che coprono una superficie di circa a 800 Km formati da sterrato, mulattiere e guadi ,in un territorio molto variegato come lo è la toscana Il tour guidato si svolge una volta al giorno per circa due ore e mezza dalle 10:00 alle 12:30 oppure dalle 15:00 alle 17:30 con la possibilità di fare doppio-tour su richiesta sia di mattina che di pomeriggio con un sovrapprezzo.

Quando si effettua il tour guidato i partecipanti devono rispettare le segnalazioni e le indicazioni della guida onde evitare spiacevoli incidenti. Attenersi all’andatura della guida poiché nel giro esterno all’azienda si attraversano strade aperte alla circolazione, inoltre per effettuare l’escursione esterna all’azienda bisogna essere con le moto in regola con il codice della strada (targa e assicurazione).

Area training

L`area training è formata da ostacoli artificiali formati da tronchi, gomme e sassi con l’idea, sia di riscaldamento , sia per affinare le tecniche che riguardano l’enduro estremo e trial, nell’area è presente anche un piccolo ovale con il fondo sabbioso

Rimessaggio moto

Per il rimessaggio delle moto enduro é disponibile il garage con una piccola officina munita dell’indispensabile necessario o la tettoia adiacente al lavaggio

Giornata Tipo

Come la disciplina comanda l’endurista deve mangiare!

08:30 colazione del campione

09:45 ritrovo al paddock e briefing

10:00 Partenza tour guidato

12:30 rientro all’agriturismo

13:00 pranzo leggero, antipasto e primo

15:00 ripartenza tour guidato o giro libero nell’azienda senza guida

17:30 rientro dal tour guidato

20:30 cena con antipasto, primo, secondo e dolce (l’orario e il menu sono modificabili su richiesta del gruppo).

Come arrivare all’Agriendurismo Viamaggio per chi viene da nord:

uscite a Firenze Impruneta. Subito dopo il casello prendete il raccordo per Siena. Superate Siena e continuate sulla SS. 223 in direzione Grosseto. Dopo circa venti chilometri girare a sinistra per Fontazzi. Arrivati allo stop girare a sinistra e proseguire in direzione Siena. Superate il bivio per Murlo che troverete sulla destra continuando invece a diritto per Siena. Dopo circa 1km troverete sulla destra la strada sterrata che porta a Viamaggio.

Per chi viene da Sud:

Sull’autostrada A/1 per Firenze, uscite a Valdichiana. Imboccate quindi il raccordo Siena- Perugia verso Siena che raggiungerete dopo circa 55 chilometri. Proseguite quindi in direzione Grosseto sulla SS. 223. Dopo circa venti chilometri girare a sinistra per Fontazzi.

Arrivati allo stop girare a sinistra e proseguire in direzione Siena. Superate il bivio per Murlo che troverete sulla destra continuando invece a diritto per Siena. Dopo circa 1km troverete la strada sterrata che porta a Viamaggio;

oppure per chi arriva da Sud via Aurelia:

Sulla SS.1 (Via Aurelia) raggiungere Grosseto e proseguire sulla SS. 223 in direzione Siena. Dopo poco più di 50 chilometri da Grosseto girare a destra per Fontazzi. Arrivati allo stop girare a sinistra e proseguire in direzione Siena. Superate il bivio per Murlo che troverete sulla destra continuando invece a diritto per Siena. Dopo circa 1km troverete la strada sterrata che porta a Viamaggio.

COORDINATE 43.190570 11.348341

Per info cell. +39 335-7639186 – e-mail: info@viamaggio.com

In questo servizio abbiamo utilizzato la BMW F850GS Adventure, che si è dimostrata confortevole, maneggevole e parca nei consumi
Exit mobile version