Home / Moto / Prove / Scarpe Course Ride, ottime per guidare, ottime per camminare

Scarpe Course Ride, ottime per guidare, ottime per camminare

Dal sito XLMoto ecco le scarpe Course Ride, che oltre a essere confortevoli nella guida si sono rivelate comode anche per camminare in città o nel bosco.

Quando si dice che una cosa la si fa con i piedi generalmente si intende qualcosa di non particolarmente riuscito. In moto invece i piedi sono importanti, a loro è demandato il compito di cambiare le marce, di frenare, di premere sulle pedane per gestire peso e stabilità in curva, a volte devono persino salvarci da una scivolata con la classica pedata in terra in caso l’aderenza stia venendo a mancare, o addirittura dal morso di qualche cane innervosito dal nostro passaggio sul suo territorio (ci è successo). Inoltre i nostri piedi sono una specie di termoregolatori, se stanno bene loro stiamo bene anche noi, ecco quindi che adeguate calzature, tipo queste scarpe Course Ride, ci rendono la guida più confortevole e soddisfacente.

Dopo aver ordinato i jeans Course Oslo, abbiamo completato il look total black con questo modello di scarpe Course Ride, da utilizzare in tutte quelle occasioni in cui stivali specialistici sarebbero troppo impegnativi, e delle normali sneakers da passeggio sarebbero troppo pericolose, per esempio in caso di gita fuori porta con visita a piedi in qualche paesello, o perché no con escursione bucolica nel verde alla ricerca di fresco.

Spedizione veloce, come sempre

Arrivata con la consueta solerzia, una volta aperta la confezione le scarpe Course Ride si presentano morbide al tatto, con cuciture dall’aria robusta, e con lacci della giusta lunghezza, cosa non sempre scontata laddove a volte stringhe troppo lunghe potrebbero interferire con leve e pedane e provocare spiacevoli conseguenze (ci è successo pure questo).

 

Estetica scandinava

Esteticamente non sono esattamente un fulgido esempio del made in Italy (infatti sono designed in Sweden), e fossero gialle ci ricorderebbero un po’ le scarpe di Topolino, ma la suola in gomma antiscivolo che riproduce tante piccole motociclettine ce le rende subito simpatiche.

Scarpe Course Ride: la simpatica suola antiscivolo

 

Comode e protettive

Insossandole si apprezza la facilità della calzata (una volta allentati adeguatamente i lacci ovviamente), la qualità della pelle (traspirante), la morbidezza della linguetta, e soprattutto la presenza di protezioni al malleolo. Le misure corrispondono alla numerazione standard europea, per cui non è necessario prevedere una taglia diversa da quella abituale.

 

Prova in moto e a piedi

La presa della suola sulle pedane è ottima, come pure la possibilità di movimento della caviglia, la cambiata rimane naturale e la sensibilità sulla leva del freno è buona anche in caso di guida sulle uova (leggi: brecciolino o strade bianche con gomme stradalissime). In caso di pozze si sono comportate ottimamente e i piedi sono rimasti asciutti. Ovviamente dovesse piovere intensamente queste scarpe Course Ride, arrivando poco oltre la caviglia, lascerebbero entrare acqua da sopra, vanificando un’impermeabilità che comunque, se proprio non diluvia, può salvarci i piedi e farci arrivare al primo sottopasso per prendere le opportune contromisure.

Apprezzabile, anzi decisivo, il fatto che una volta scesi dalla moto le scarpe Course Ride, oltre che non averci farci sentire fuori luogo nel ristorantino da guida Michelin, si sono rivelate assolutamente comode per passeggiare in centri storici con la pavimentazione in ciottolato, così come per una bella camminata in fuoristrada.

Rapporto qualità/prezzo da outlet

Come sempre nel caso di acquisti sul sito XLMoto la spedizione è gratuita per una spesa oltre i 50 euro, come pure è gratuito il cambio taglia entro 60 giorni.

Caratteristiche tecniche:

Tomaia in pelle

Sottopiede estraibile

Suola in gomma vulcanizzata

Laccio Classic

Materiale interno
100% Poliestere
100% Poliuretano (PU)

Check Also

Moto Guzzi V85 TT

Moto Guzzi V85 TT, finalmente la prova on/off road

Moto Guzzi V85 TT, una delle moto più attese degli ultimi anni nel segmento Travel 360°. Prezzi da 11.590 per la monocolore a 11.740 per la bicolore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *