Home / Rubriche / Segnalibro / Storie di una degustatrice astemia, il nuovo libro di Maddalena Baldini
Baldini

Storie di una degustatrice astemia, il nuovo libro di Maddalena Baldini

Presentato a Milano il libro della giornalista enogastronomica Maddalena Baldini “Storie di una degustatrice astemia”. Il titolo ironico è preludio a 12 racconti emozionanti

Storie di una degustatrice astemia è un libricino molto interessante. La giornalista Maddalena Baldini ripercorre tratti della storia del suo territorio – la Lunigiana – attraverso racconti che hanno il comune denominatore della cucina. Ricordi di tempi che furono, con sapori antichi e ancora recenti, inframezzati dalla storia di quelle terre di povertà ed emigrazione.

La cucina diventa quindi metafora del nostro passato, della vita dei nostri genitori e nonni, e attraverso questi racconti Maddalena ci dice che la memoria storica è necessaria per capire i tempi attuali che hanno sapori e sentimenti senza età.

A Maddalena Baldini – se non fosse bastata la bellezza, la formazione culturale e la capacità narrativa – la Lunigiana ha regalato anche una sensibilità notevole e un legame con questa terra tanto bella quanto da sempre al confine tra più regioni, tra passato e presente.

La prefazione è di Luca Liguori storico volto RAI, che come inviato speciale in 138 paesi del mondo, ha raccontato i più importanti eventi del secolo scorso.

Storie di una degustatrice astemia
La presentazione del libro ” Storie di una degustatrice astemia “nel locale “Le zie di Milano”. Da sinistra Maddalena Baldini, al centro l’attrice Cristina Sarti che ha letto alcuni brani del libro e a destra Luca Liguori, autore della prefazione.

copertinaStorie di una degustatrice astemia

Il sapore agrodolce dei ricordi

Maddalena Baldini

Prefazione di Luca Liguori

Trenta Editore

www.trentaeditore.it

 

MADDALENA BALDINI

Maddalena Baldini è nata a Pontremoli (MS), in Lunigiana, ma vive e lavora a Milano. Dal suo originario percorso di Storica dell’Arte, si è spostata verso un’altra forma artistica: quella dell’enogastronomia.
Come giornalista scrive per testate e quotidiani che si occupano di food e beverage, è attiva anche nella comunicazione e nell’organizzazione di eventi. Per Trenta Editore ha già collaborato per la realizzazione di Assaggi di grappa. Per conoscerla, sceglierla e abbinarla.

Check Also

capranica

La classe non è acqua

Il nuovo libro di Antonio Capranica presentato all'Enoteca Regionale del Moscato di Mango d'Alba.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *