Home / Contattaci

Contattaci

Commenti? Critiche? Suggerimenti? Proposte? Magari anche complimenti? Scriveteci e comunicateci le vostre considerazioni.

Scrivete a

redazione@moto-ontheroad.it

Informativa ex art. 13 D.Lgs. 196/ 2003

L’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica all’indirizzo riportato qui sopra  comporta l’acquisizione dell’indirizzo del mittente nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva. I suddetti dati personali sono utilizzati dalla redazione di Moto On The Road al solo fine di rispondere alle  richieste dell’utente.

I Suoi dati saranno resi disponibili agli incaricati presso la redazione. Ai sensi dell’art. 7 D. Lgs 196/2003, potrà esercitare i relativi diritti e conoscere il nome di eventuali soggetti responsabili del trattamento dei suoi dati scrivendo a:

redazione@moto-ontheroad.it

3 comments

  1. Buongiorno,

    sono il titolare del bar “INN BAR” di Sutri (Vt) e ho la disponibilità domenicale di un’area di oltre 500 mq. ideale per manifestazioni ed eventi in genere. Lo spazio è fronte Cassia, poco fuori dal centro abitato ma fortemente transitato e provvisto di allaccio elettrico e di ampio parcheggio.
    La nostra attività, di nuovissima costituzione, si trova ad 1 Km. dal sito archeologico di Sutri e può accogliere fino a 50 ospiti con un menù fisso composto da un primo a scelta, un secondo, contorno e acqua da ½ litro ad un costo di € 9,50 per tutti i giorni della settimana. Inoltre la nostra enoteca offre una vasta scelta di vini pregiati DOC e DOCG e di grappe d’autore.
    La nostra struttura, preferita già per altri eventi, è inoltre dotata di ampio parcheggio, priva di barriere architettoniche e dispone di servizi per portatori di handicap.
    Su richiesta sono disponibili i servizi di animazione e accompagnamento musicale per ogni esigenza.
    Se interessati ci possiamo sentire al 345/1007087.

    A presto.

    INN BAR
    UGO ZAVALLONI
    Via Cassia km. 47,900
    01015 SUTRI (Vt)
    innbar.sutri@gmail.com
    ugo.zavalloni@gmail.com
    cell.: 345 1007087

  2. FESTIVAL DEL MONTEROSSO: VINO E PAESAGGIO PER LA PACE DEI SENSI

    Torna il festival del vino arquatese: ricco di storia e alla ricerca della fama dimenticata

    Siamo giunti all’ottava edizione del Monterosso Festival, il 28 e il 29 Aprile si ripeterà la manifestazione che dal 2011 manda in festa la via della Barricaia (Castell’Arquato) per promuovere il territorio. Per elogiare il protagonista, vino versatile e confidenziale, si mobilitano tutti, ognuno con i suoi mezzi: con mostre d’arte, esibizioni musicali o chiamando a sostegno le prelibatezze autoctone, primo amico e accompagnatore. Sono passati secoli da quando papa Paolo III Farnese ne disquisiva con i suoi cardinali, consigliato dal suo bottigliere Lancerio che lo definiva “perfetto et buono” e si rammaricava che le intere colline intorno non fossero interamente coltivato a vite. Colline che danno nome al vino, quelle alle spalle del borgo medioevale e che a distanza di tempo, perchè si sa il tempo corre veloce e i governi della nostra provincia si susseguono ancor più rapidi, anche i Visconti decisero di apprezzare. Il loro frutto aveva fatto centro un’altra volta, con la sua aria da vecchio amico e noi ci si crede, ancora oggi mantiene il suo fascino. In tempi in cui l’aperitivo regna sovrano cosa è meglio di un Monterosso frizzante, anche per scalzare “l’erede al trono” Prosecco nella preparazione dello spritz. Ma esiste in ogni versione, e si adatta a tutto, l’amabile per fine pasto, con un buon pezzo di sbrisolona croccante, il secco per pesce delicato, strizzando l’occhio al vicino Arda, fiume su cui il paese è costruito e poggia le sue fondamenta. Dal 1984 è riconosciuto dalla DOC ombrello “Colli piacentini” e solo i 5 paesi (Vernasca, Alseno, Lugagnano, Gropparello, Carpaneto) intorno più il “capoluogo” Castell’Arquato possono produrlo: la produzione rimarrà quindi sempre di nicchia, motivo più per cogliere l’occasione del festival e venire a provarlo. Non mancheranno gli stand delle singole cantine e tra gli eventi va segnalata sicuramente la degustazione di eccellenze passite piacentine a vendemmia 2007, che si svolgerà presso la galleria Transvisionismo di via Sforza Caolzio il 28 Aprile alle ore 16.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *